Avimecc Volley Modica, Giancarlo D’Amico: “Non vedo l’ora di iniziare”

Annunciato pochi giorni fa dall’Avimecc Volley Modica come nuovo allenatore della prima squadra, Giancarlo D’Amico ha rilasciato le prime parole su questa sua nuova avventura e sul campionato che si appresta ad affrontare una nuova stagione in A3, la prima per lui.

Mister benvenuto a Modica, come è nata questa scelta da parte sua?

“Sicuramente anche grazie alle notizie che mi arrivavano dai miei colleghi e amici sulla società di Modica. Una società che vuole fare bene, che punta su giovani importanti e che non si pone limiti per il suo futuro”.

Cosa pensa di poter portare di buono alla società di Modica?

“Quando ci siamo sentiti con il presidente, Aprile, e con la ds, Cassibba, la prima cosa che ci ha accomunato è stata la voglia di poter raggiungere grandi traguardi e per me la voglia di tornare a calcare presto i campi. Sicuramente porto con me l’esperienza fatta in campionati ad alto livello, con la possibilità di trasferire tutto questo a giocatori e società”.

Mister lei ha vissuto per tanti anni la A1 e nella scorsa stagione la A2, come vede il campionato di A3 e cosa si aspetta di affrontare?

“Sicuramente sarà un anno meno difficile a livello di organizzazione. È un campionato che conosco poco visto che ho trascorso più anni in categorie diverse. Sto studiando il campionato in cui sono arrivato e vedo che ci sono tante società che lavorano duro per poter fare il salto di categoria. La nostra è una squadra giovane con personalità importanti da far crescere, specie per i ragazzi siciliani e sono certo che sarà bellissimo lavorare in questa stagione. Sicuramente dobbiamo lavorare tanto e verremo ripagati”.

Che tipo di lavoro pensa di portare avanti con il gruppo squadra?

“Siamo ancora in costruzione, sto studiando approfonditamente la base di partenza che è stata costruita in questi anni a Modica. L’idea della società è sicuramente quella di valorizzare lo zoccolo duro degli anni scorsi apportando qualche modifica che sia funzionale alle nostre esigenze. Per il resto inizieremo a lavorare e cercheremo di capire dove potremo arrivare con questo gruppo di qualità indiscussa e con la possibilità di crescere ancora”.

Infine il mister si sofferma a parlare delle sue emozioni: “Ringrazio la dirigenza nella figura della D.s. Manuela Cassibba e tutto il gruppo di Modica per aver creduto in me. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con la speranza di avere il pubblico al nostro fianco pronto a sostenerci”

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *