R.I.P. Carlos Ruiz Zafón, scrittore spagnolo di grande successo

Si è spento oggi a Los Angeles all'età di 55 anni, lo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafón. Ammalatosi nel 2018 ha combattuto per due anni contro il cancro al colon.

115546779-8e0d84e7-d5ec-4ddb-884b-c611b53fd6b2

Originario di Barcellona, Carlos Ruiz Zafón viveva a Los Angeles dal 1993 in cui lavorava come sceneggiatore per l'industria di Hollywood. Le sue opere sono state tradotte in più di quaranta lingue diverse, riscuotendo quindi successo a livello mondiale e appassionando milioni di lettori di tutto il mondo. Era collaboratore di due quotidiani in lingua spagnola: "La Vanguardia" e "El país". "L'ombra del vento", tra i più conosciuti uscito nel 2001 è uno dei romanzi tradotto in oltre 36 lingue e che ha scalato le classifiche letterarie europee con oltre 8 milioni di copie vendute, tra cui 1 milione e mezzo solo in Italia (pubblicati dalla casa editrice Mondadori). Nel 2008 esce "el juego de ángel" (titolo in lingua originale: il gioco dell'angelo e pubblicato dalla casa editrice Pianeta) e l'anno seguente "Marina". Nel 2010 in Italia esce "Il palazzo della mezzanotte" (titolo in lingua originale: el palacio de la medianoche), uscito già in lingua spagnola nel 1994, mentre nel 2011 "Il prigioniero del cielo" (titolo originale: el prisionero del cielo). Nel 2016 pubblica il quarto libro della saga del "Cimitero dei libri dimenticati", "Il labirinto degli spiriti" (titolo in lingua originale: el laberinto de los espiritus). Altre opere conosciute sono il "Principe della nebbia"(1993) e "Le luci di settembre" (1995).

L'editore Pianeta ha dichiarato: «Oggi è una giornata molto triste per l'intero team Planeta che lo conosceva e ha lavorato con lui per vent'anni, in cui è stata forgiata un'amicizia che trascende la professionalità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *