Curiosità

Tecnologia, nuove frontiere: in arrivo gli smartphone con display autoriparanti

Sembra ormai prossimo il momento in cui gli smartphone con display autoriparanti faranno breccia sul mercato, con l’obiettivo di diventare una realtà consolidata nel panorama tecnologico. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, questa nuova frontiera nella produzione di telefoni cellulari di

Agenzia delle Entrate. I giudici di secondo grado della Lombardia bocciano le proroghe per l’emergenza Covid

Le cartelle devono essere notificate, a pena di decadenza, entro il terzo anno successivo alla presentazione della dichiarazione annuale dei redditi, dell’Iva e dell’Irap. Fisco beffato due volte: il ritardo nella notifica comporta l’annullamento della richiesta di pagamento e la

“Buongiorno Ceramica” a Santo Stefano di Camastra. Tra gli artisti in esposizione anche il famoso pittore e ceramista siciliano Giuseppe Prinzi

A Santo Stefano di Camastra Sabato 18 e domenica 19 maggio 2024 gli appuntamenti di  “Buongiorno Ceramica” Iniziano Sabato 18 maggio a Santo Stefano di Camastra (Me), alle ore 18.00 a Palazzo Trabia, gli appuntamenti della manifestazione artistica “Buongiorno Ceramica”

Agenzia delle Entrate. La Riscossione del futuro dovrà essere efficace, imparziale ed efficiente

In futuro, le cartelle di pagamento dovranno essere notificate in tempi sprint, non oltre il nono mese successivo a quello di affidamento del carico da parte dell’ente impositore. Procedure amministrative e adempimenti più semplici e celeri, per agevolare lo scambio

Nella Chiesa di Santa Maria Alemanna la Presentazione del Volume “CITTA’ MONCADIANE. Architettura Potere e Territorio”

A Messina Sabato 11 Maggio alle ore 17,30 nella Chiesa di Santa Maria Alemanna, Archeoclub Area Integrata dello Stretto presenta il volume “CITTA’ MONCADIANE. Architettura Potere e Territorio”, a cura dell’Architetto Giuseppe Giugno L’evento, condotto da Rosanna Trovato (Presidente di

Agenzia delle Entrate. La chiusura della lite cancella le spese di giudizio ma il Fisco lo “dimentica” e pretende il pagamento.

Cittadini in continue crisi di nervi, per colpa degli uffici in totale confusione, che notificano cartelle con richiesta di somme non dovute. Lite chiusa niente spese. La cartella con richiesta delle spese di giudizio. Il contribuente, dopo avere chiuso con

Agenzia delle Entrate e della Riscossione. Gli uffici non si “parlano” tra di loro e il cittadino ne subisce le conseguenze

L’agente della Riscossione emette un atto di pignoramento dei crediti verso terzi, per debiti già cancellati dall’agenzia delle Entrate qualche giorno prima. Il Fisco è “amico” a parole, ma nei fatti è “nemico”. Francofonte, 28 aprile 2024. Parlare con gli

a Cognita Design production
Torna in alto