Calcio, Serie B: La Spal torna in Serie A dopo 49 anni

La squadra di mister Semplici perde a Terni ma festeggia ugualmente la matematica promozione in massima serie

spal

La Spal torna in Serie A dopo 49 anni di assenza a coronamento di uno straordinario campionato. Gli uomini di mister Semplici perdono in casa della Ternana (2-1) ma grazie alla contemporanea sconfitta del Frosinone a Benevento (2-1) festeggiano la matematica promozione in massima serie.

Pareggio interno (1-1) del Verona contro il Carpi, con gli scaligeri che riescono ad evitare la sconfitta nel finale grazie alla rete di Ganz. In zona playoff vince il Cittadella per 2-0 contro il Vicenza, con i biancorossi con un piede e mezzo in Lega Pro. Pareggiano il Perugia (2-2 a Latina) e lo Spezia (0-0 interno col Pisa), mentre crolla al "San Nicola" il Bari, sconfitto per 0-1 dall'Ascoli. In coda sconfitta pesante per il Trapani, superato in casa dal Cesena per 1-2, con i romagnoli che festeggiano la salvezza inguaiando oltremodo i granata di mister Calori. Perde anche l'Avellino a Salerno (2-0), mentre termina in parità Pro Vercelli - Brescia (2-2). Risultati 41a giornata: Benevento-Frosinone 2-1 Bari - Ascoli 0-1 Cittadella-Vicenza 2-0. Latina-Perugia 2-2 Novara-Entella 2-0 Pro Vercelli-Brescia 2-2 Salernitana-Avellino Spezia-Pisa 0-0 Ternana-Spal 2-1 Trapani - Cesena 1-2 Verona-Carpi 1-1 Classifica: Spal 75, Verona 73, Frosinone 71, Cittadella 63, Perugia e Benevento 62, Carpi 59, Spezia 57,Novara 56, Salernitana 54, Bari 53, Cesena 52, Entella 51, Ascoli e Pro Vercelli 49, Brescia 47, Ternana e Avellino 46, Trapani 44, Vicenza 41, Pisa 35, Latina 32

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *