A Cantunera si sente “Ciauru di Palermu”, uno spettacolo di e con Alessia Spatoliatore

Scritto, diretto e interpretato da Alessia Spatoliatore, Ciauru di Palermu è uno spettacolo tragicomico che vuol far riflettere, emozionare e divertire raccontando la realtà siciliana.  E lo farà alle 21.30 di sabato 1 agosto a Cantunera, in piazza Monte Santa Rosalia 12

Protagonista dello spettacolo è Giustina, una ragazza un po' stramba, ossessionata da ricordi che le affollano la mente. Messa da parte e abbandonata nella propria follia, annoiata e al tempo stesso affascinata da tutto e da nulla, vive in un tempo astratto fatto solo di ricordi.  Improvvisamente, però, si impossesserà dello spazio scenico e inizierà a raccontare: il suo desiderio di rivalsa sulla vita, l'impossibilità di uscire dalla gabbia in cui si sente intrappolata, l'arroganza e la presunzione della razza umana che la esclude.

Sul palco, insieme a lei, Paolo Zarcone con i suoi canti e racconti siciliani, al quale Giustina rivelerà la sua passione, ostacolata dal padre, per il canto, come anche quella per la sua amata Palermo, i suoi abitanti e le tante dominazioni.

Sarà un incontro tra persone “normali” e i cosiddetti “pazzi”, narrato attraverso proverbi e modi di dire popolari, per tentare di spiegare il rapporto fra persone apparentemente distanti, l’impatto non sempre facile tra realtà diverse e i confini impalpabili tra questi due mondi.

Ironico, drammatico e a tratti surreale, "Ciauru di Palermu" vuole essere un omaggio ai tanti personaggi “strani”, agli squilibrati, al “Repertorio dei Pazzi” che popola il capoluogo siciliano. Lo spettacolo sarà, però, un pretesto per affrontare il vero tema: Palermo, la sua arte, i suoi abitanti e i suoi “pazzi”

 

Info:

Lo spettacolo è associato a un aperitivo con buffet, dalle 20 alle 21, al costo di 13 euro. Prenotazioni al 329.5670724 o al 389.2158948. Per il solo spettacolo, il costo del biglietto è di 8 euro (comprensivo di bevanda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *