Il Ballet of Moscow porta in scena al Metropolitan di Catania “Lo Schiaccianoci”

Appuntamento per l’8 dicembre al Teatro Metropolitan con “Lo Schiaccianoci”, un grande regalo di Natale portato in scena dal Ballet of Moscow.

In vista del Natale, l’ 8 dicembre 2015 alle ore 21.00 presso il Teatro Metropolitan di Catania, una straordinaria fiaba sulla ricorrenza. Gli spettatori resteranno incantati dalle scenografie e i costumi del Ballet of Moscow creati per la fiaba a lieto fine di Hoffmann “Lo Schiaccianoci” con dolciumi, soldatini, albero di natale, fiocchi di neve e fiori che danzano, topi cattivi, prodigi, principe azzurro e fatina: un balletto che ammalia i bambini e incanta i grandi.

Vi si narra di una festa di Natale guastata per Clara dal dispetto del fratello Fritz che rompe lo schiaccianoci forgiato a forma di soldatino di piombo che le aveva regalato il signor Drosselmeyer. Addormentatasi su una poltrona, Clara sogna di essere ancora nella sala con l’albero di Natale e una miriade di topi che cercano di sottrarle lo schiaccianoci, al termine della battaglia tra i topi e i soldatini di piombo di Fritz, alla quale prende parte lo schiaccianoci, Clara uccide il Re Topo; lo schiaccianoci si trasforma in principe che Clara segue nella foresta innevata (valzer dei fiocchi di neve).

I due giovani entrano nel Regno dei Dolci, accolti da Fata Confetto che si fa raccontare la battaglia contro i topi dallo schiaccianoci e poi li introduce a Palazzo dove i festeggiamenti si concludono col valzer dei fiori, dopo il quale Clara, la protagonista, si ritroverà nella sua poltrona con il suo schiaccianoci in grembo, felice di questo sogno di Natale. Così  Lo Schiaccianoci, lo spettacolo più rappresentato al mondo per le festività natalizie porta in scena l’incanto con le stupende musiche di P.I. TCajkovskij su coreografie di Marius Petipa, un’entusiasmante produzione, che conta della partecipazione di ballerini come Evgenii Svetlitsa  e Olga Kifiak, solisti del Teatro Opera e Balletto di Kiev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *