FIABA 2015. Una qualità della vita migliore per tutti …senza barriere!

Alla prefettura di Catania si è svolta la Conferenza provinciale permanente alla presenza, oltre del prefetto, del Presidente Nazionale della Fondazione Italiana Abbattimento delle Barriere Architettoniche – F.I.A.B.A., Comm. Dott. Giuseppe Trieste. 

Il 24 settembre, alle ore 10,00, presso la Prefettura di Catania, si è tenuta la Conferenza Provinciale Permanente, organizzata dal Prefetto Maria Guia Federico, alla presenza del Presidente Nazionale della Fondazione Italiana Abbattimento delle Barriere Architettoniche – F.I.A.B.A., Comm. Dott. Giuseppe Trieste.

L’incontro, al quale hanno partecipato i rappresentanti degli Uffici Statali, degli Enti Locali e degli Organismi privati della provincia etnea, è stato finalizzato alla promozione della accessibilità degli spazi urbani al fine di garantire un buon grado di qualità della vita
Nel suo intervento, il Prefetto, ha posto come obiettivo la vivibilità del territorio della provincia per tutti, senza nessuna distinzione, da realizzarsi attraverso il dialogo e la collaborazione dei vari soggetti interessati.

 Noi di Globus Magazine & Globus Television abbiamo intervistato il dottor Giuseppe Trieste.
Ascoltate cosa ci ha detto.

Nel corso della riunione, sono state attenzionate le molteplici iniziative intraprese per il superamento di quelle barriere, sia architettoniche che culturali che precludono la possibilità di vivere il tessuto urbano e l’ambiente, in modo confortevole e sicuro. Al riguardo, si è  registrato un ottimo confronto partecipato e comunicativo tra le Istituzioni intervenute e sono state individuate alcune criticità ancora presenti sul territorio.

Infine, sono state presentate le iniziative della F.I.A.B.A rivolte al mondo della scuola, dello sport e per la fruizione dei beni culturali e turistici, che proseguiranno su tutto il territorio nazionale con i vari Ministeri interessati.

 Tutti presenti, allora, il 4 ottobre, a Roma, in piazza Colonna. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *