ASP CATANIA – Si potenziano le attività di Otorinolaringoiatria nell’Asp di Catania

CATANIA – Definito, all’Asp di Catania, il programma di riorganizzazione e di potenziamento delle attività di Otorinolaringoiatria nei tre Distretti ospedalieri dell’Azienda sanitari catanese

Asp-Catania1-2-e1513846518470

«L’obiettivo – spiega il direttore generale, dr. Giuseppe Giammanco – è di formare pattern gestionali equivalenti che assicurino alla popolazione la piena fruizione di servizi sanitari»

Nel dettaglio. Da domani, il dr. Salvatore Saporito, direttore dell’UOC di Otorinolaringoiatria di Paternò, garantirà le funzioni gestionali per la disciplina anche nell’Ospedale di Acireale.

Sarà potenziato lo strumentario presso l’Ospedale di Paternò al fine di garantire la possibilità di sviluppo della chirurgia endoscopica dei seni paranasali, integrando le professionalità e le esperienze dei due Distretti ospedalieri.

Sotto il profilo logistico, con particolare attenzione alla distribuzione spaziale all’interno delle aree di degenza delle Unità Operative di Otorinolaringoiatria di Acireale e Paternò, e alle funzioni di supporto di logopedia e di audiometria, è stata definita una riorganizzazione degli spazi per un’equilibrata distribuzione di risorse e servizi in entrambe le aree.

Un equivalente programma di riorganizzazione sarà attivato anche nel Distretto ospedaliero del Calatino sud Simeto, negli Ospedali di Caltagirone e di Militello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *