CATANIA: CORSO DI AGGIORNAMENTO IN OTORINOLARINGOIATRIA

Un appuntamento prestigioso e di arricchimento professionale, dunque, per gli otorinolaringoiatri Catanesi e Sicilia

locandina corso

Aggiornare e apportare nuove conoscenze ai partecipanti sia in campo diagnostico che terapeutico. Solo uno degli obiettivi del “I° Corso di aggiornamento in Otorinolaringoiatria” che si terrà venerdì 7 e sabato 8 giugno al Grand Hotel Villa Itria di Viagrande, in provincia di Catania, e che sarà intitolato alla memoria del Prof. Giovanni Battista Catalano. Si tratta di un corso fortemente voluto dal Prof. Calogero Grillo, Direttore della Clinica Otorinolaringoiatrica di Catania.

“Abbiamo deciso di organizzare un corso – spiega il prof. Grillo – perchè la mission dell’Università è proprio quello di insegnare e rendere pubbliche le conoscenze più moderne, quindi ho pensato che la forma migliore fosse quella di organizzare un corso per poter riunire tutti i migliori otorini siciliani sia come discenti che come relatori”.

Un appuntamento prestigioso e di arricchimento professionale, dunque, per gli otorinolaringoiatri Catanesi e Siciliani. I lavori, presieduti e coordinati dal prof. Calogero Grillo, coadiuvato dal prof. Ignazio La Mantia, si apriranno con un tributo al Prof. Catalano e con la consegna di una targa commemorativa alla moglie.

Durante la 2 giorni di lavoro si parlerà del futuro della terapia della sordità, della chirurgia conservativa della laringe e delle problematiche legate alla prevenzione, della diagnosi e terapia delle patologie del distretto testa-collo, delle nuove terapie per la rinite vasomotoria ed allergiche ed dei nuovi orientamenti per il trattamento dei disturbi del sonno, un argomento di stretta attualità oltre che una problematica di larga diffusione.

Prof. Calogero Grillo

“Spaziamo – continua il prof. Grillo – su numerosi argomenti dell’otorinolaringoiatria e della foniatria e in particolare, riguardo alle riniti allergiche, ci soffermeremo sulla situazione nella nostra regione la cui popolazione, secondo quanto riportano i dati, risulta particolarmente sensibile al fenomeno delle allergie”.

Un settore, quello dell’otorinolaringoiatria, che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, grazie anche all’evoluzione tecnologica. “Solo per fare un esempio – conclude il Direttore della Clinica Otorinolaringoiatrica di Catania – per quanto riguarda l’oncologia si è passati dall’asportazione totale della laringe, con la conseguente perdita della voce e della respirazione per vie naturali, agli interventi ricostruttivi e selettivi. Oggi, poi, si parla di ‘robot’, un ramo della chirurgia nuovissimo, ma la tecnologica è fondamentale anche da un punto di vista diagnostico. E non solo: possiamo dire che grazie ai nuovi strumenti oggi non dovrebbe più esistere il concetto di sordo-muto. L’evoluzione è indiscutibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *