Rugby, Biagi guiderà le Zebre in Francia contro lo Stade Rochelais

Le Zebre hanno lasciato stamane Parma in direzione della costa atlantica della Francia dove domani sera affronteranno lo Stade Rochelais nella coppa europea Challenge Cup

unnamed

Le Zebre hanno lasciato stamane Parma in direzione della costa atlantica della Francia dove domani sera affronteranno lo Stade Rochelais nella coppa europea Challenge Cup. E’ la seconda volta che la franchigia federale sfida i giallo-neri francesi allo Stade Deflandre di La Rochelle, dopo la gara della stagione 2015/16 chiusa con la vittoria dei padroni di casa 27-19. La gara di domani è valida per il quinto e penultimo turno del girone 4 e mette di fronte le prime due forze del girone, separate solo da un punto dopo i primi quattro turni chiusi con tre vittorie per ciascuno.

La sfida di ritorno è prevista sabato 19 Gennaio a Parma, dove la formazione francese è stata sconfitta 25-5 tre anni fa. I padroni di casa arrivano alla sfida dopo la sconfitta a Clermont in Francia, ma occupano sempre la terza posizione del massimo torneo francese TOP14 con dieci successi e quattro sconfitte. I bianconeri invece sono reduci da tre sconfitte consecutive nel Guinness PRO14; due contro il Benetton e quella di domenica scorsa contro i sudafricani Cheetahs al Lanfranchi.

A due turni dalla fine della fase a gironi le due squadre –insieme agli inglesi Bristol Bears che affrontano due volte la cenerentola russa Enisei-STM- sono in lizza per il passaggio del turno che vedrà le prime di ogni girone e le tre migliori seconde qualificarsi per i quarti di finale ad Aprile; traguardo mai raggiunto da una formazione italiana. Sono stati almeno 17 i punti necessari nelle ultime quattro edizioni per qualificarsi alla fase ad eliminazione diretta come terza miglior seconda.

Per l’importante sfida in riva all’Oceano Atlantico lo staff tecnico diretto da coach Bradley ha optato per sei cambi nel XV iniziale, con alcuni atleti che tornano a disposizione dopo aver saltato l’ultima sfida. Forze fresche dall’infermeria dove esce Meyer: il flanker siederà in panchina insieme al compagno di reparto Tauyavuca, a riposo domenica scorsa. Di Giulio invece guadagna la maglia da titolare all’ala al pari del pilone sinistro Ah-Nau. Le altre novità nella formazione inziale riguardano Boni che farà coppia con De Battista nei centri come nell’ultima sfida di coppa vinta a Parma contro i russi il 15 Dicembre. Altresì Brummer partirà titolare all’apertura come Luus in prima linea e Biagi in seconda. L’italo-scozzese sarà alla sua presenza numero 98, la quarantesima nella classifica dei capitani di tutti i tempi del club dove ha nel mirino l’ex compagno Bortolami, leader con 49.

In totale sono sei gli Azzurri selezionati ieri dall’Italia convocati per la sfida di domani sera nella lista gara delle Zebre, quattro titolari con Zilocchi e Canna in panchina. Di contro coach Gibbes –ex conoscenza delle Zebre sulla panchina di Ulster la scorsa stagione- schiera una formazione iniziale con l’ex Allblacks Vito come capitano ed i due piloni freschi di convocazione di Brunel nella Francia per il prossimo Sei Nazioni al pari del centro Doumayrou. L’estremoMurimurivalu difende invece i colori della nazionale di Fiji ed ha sfidato già due volte le Zebre, andando in meta nella gara in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *