Intervista al musicista Vincenzo Maria Di Bona

Un grande concerto al Teatro Golden aprirà la stagione estiva: Vincenzo Maria Di Bona e Friends for Ucraina.

Vedere sul palco Vincenzo Maria Di Bona e tanti suoi amici musicisti sarà, come sempre, un'emozione, continuate così ragazzi! Le vostre ottime performance fanno volare in alto la musica e gli spettatori restano sempre entusiasti complimenti! L'arte del teatro non è da tutti, le tue interpretazione, Vincenzo Maria Di Bona, a Palermo come all’estero sono sempre formidabili. Questo concerto a favore di una giusta causa è un’idea che invoglia a venire ad ascoltare la tua musica. Vogliamo ricordare ai lettori di Globus magazine i punti salienti della tua carriera di musicista?

“Grazie, Chiara per questo spazio giornalistico, da tempo conosco il Globus magazine ed apprezzo i suoi articoli che trovo sempre molto interessanti. Sono un compositore e cantautore palermitano. Ho organizzato tanti concerti in giro per il mondo in modo particolare mi sono fatto apprezzare in Sud America. Ho “ereditato” il progetto M.A.I. (messa artistica itinerante) un’evento antico nato a Roma. Questo progetto poi è stato fatto proprio da tanti musicisti, compreso me, che l’hanno diffuso in tutta Italia. Ho avuto la fortuna di conoscere il grande maestro Aldo Mauser di origine ebraica che ha scelto di vivere nella nostra amata Palermo. Lui è venuto a mancare anni fa ma ci “leghera’” per sempre la grande stima umana ed artistica. E’ Aldo che ha voluto che io continuassi questo suo progetto di messa itinerante che mi ha dato tanta gioia e tante soddisfazioni”.

La tua presenza musicale è anche molto amata in paesi lontani dalla Sicilia; ti sei fatto apprezzare anche oltre oceano?

“La mia musica è giunta in America latina, terra ricca di fede. Con un tour di tredici mesi e con un centinaio di concerti tra teatri e chiese ho fatto conoscere la mia musica. Cito MARIA”, “DIVINA MISERICORDIA”, “PADRE BUONO”, “VERSO DI TE” e tante altre composizioni che hanno simboleggiato tanta condivisione spirituale e grandi emozioni”.

In questo concerto evento di giorno 29 giugno, sarai affiancato dalla cantante Roberta Fontana, ci vuoi parlare di lei?

Roberta per me è considerata “orgoglio targato Sicilia”. E’ tra le migliori voci soul che interpretano il jazz, brasiliano, classico e folk. E’ ideatrice del gruppo “Quinto latino” che rappresenta la musica latino americana. Ha al suo attivo anche alcune collaborazioni televisive con noti presentatori catanesi. Nel recente passato ha “aperto” i concerti di musicisti come i Pooh, Irene Grandi, Gigi D’Alessio. Ha “prestato la voce” a Patrick Girondi (Grammy Awards) insieme al chitarrista Enzo Matera. E’ stata finalista a Sanremo NEWTALENT WINTER 2021 con la canzonePERVERSO RIMORSO testo della stessa e musica del chitarrista Massimo De Maria”.

Chi saranno gli altri musicisti che interpreteranno insieme a voi due i brani che eseguirete?

“Saranno presenti due grandi maestri i loro nomi sono conosciuti in tutta la Sicilia e non soltanto parlo di  MIMMO LA MANTIA (CHITARRA CLASSICA) E TOBIA VACCARO (CHITARRA E VIOLINO) MUSICISTI DI RIFERIMENTO DELLA COMPIANTA ROSA BALISTRERI, CHE PER ANNI LHANNO ACCOMPAGNATA NEI CONCERTI. Sara’ anche presente il coro gospel “Holy Light Singers” con nuove e coinvolgenti rappresentazioni di musica afroamericana. Legati da anni al compositore monsignore Giuseppe liberto che è il direttore del coro della Cappella Sistina in Vaticano. Voglio citare anche Beatrice Grimaldi che è la cantante solista del gruppo gospel nonche’ direttrice artistica”. Inoltre saranno presenti il maestro Sergio Guna Cammalleri (percussioni), Francesco Maria Martorana (chitarra), Marco Rubino (pianoforte), Barbara Santangelo (voce soprano leggera)”.

I brani di quali musicisti verranno eseguiti per la gioia del pubblico pagante?

Al concerto verranno messi in atto VENTI BRANI di noti interpreti della musica tra i quali: FIORELLA MANNOIA, FABRIZIO DE ANDRÈ, ALBINONI, STING, ORTOLANI, WILLIAMS, LED ZEPPELIN, JOHN LENNON, ROSA BALISTRERI ed anche miei brani. Tale esperienza sara’ ripetuta in altri teatri dell’italica penisola”.

Nato nel 1957 come struttura cinematografica all’avanguardia (una delle prime sale in Italia a realizzare un sistema Cinerama), nei suoi quasi 60 anni di storia il Golden è sempre stato punto di riferimento nell’offerta di spazi e spettacoli di livello superiore ospitando i più grandi esponenti di ogni genere di rappresentazione e spettacolo musicale. La grafica della locandina è stata realizzata da MAK-DESIGN.

Appuntamento, dunque, giorno 29 Giugno ore 21,30 Teatro Golden Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *