Torna al Teatro Vito Zappalà di Mondello l’esilarante comicità di “Non ci resta che sognare”

Dopo il grande successo del recente debutto che ha conquistato un meritato sold out, torna alle 21.30 di venerdì 14 settembre, nuovamente al Teatro Vito Zappalà di via Galatea 6/e, a Mondello, “Non ci resta che sognare”

14 settembre

Un’altra grande serata di puro divertimento grazie alla comicità della compagnia diretta da Carlo Comito, pronta a regalare un secondo atteso appuntamento con un testo originale, ironico, pieno di buon gusto. Così come tutti i lavori proposti da Comito, la cui cifra è data dalla sua capacità di fare ridere e pensare allo stesso tempo, fondendo la vena comica a quella drammatica.

«Il successo è dato sicuramente da un mix di elementi – spiega il regista –. Come ho già detto in precedenza, il riferimento al famoso film di Roberto Benigni e Massimo Troisi è solo nel titolo, ma non c’è dubbio che c’è comunque la voglia di rendere omaggio al loro grande talento e alla capacità di entrambi di fare divertire con poco. Anche questa voltasaremo in tanti sul palcoscenico, tutti pronti a regalare altre emozioni alpubblico. In scena ci sarà il cuore di una Palermo rappresentata dai personaggi che si avvicenderanno».

La storia è quella di due personaggi (Carlo Comito e Alberto Sciarrino) che, dopo tanto tempo, s’incontrano e decidono di fare insieme l’acchianata a Monte Pellegrino. Lungo la strada incontreranno tante persone, ognuna con una sua caratteristica, espressione della tipicità tutta nostra. Nel cast: Gino Carista,Carlo Comito, Alberto Sciarrino, Anna Teresi, Massimo La Mantia, Alessia Perdon, Gabriella Gugliotta, Alessia Spatoliatore, Noemi Montechiaro e il piccolo Alessandro Alicata. Le due new entry: Luca Toscano e Beppe Basile. Coreografie di Federica Buscemi.

“Non ci restache sognare” è prodotta dell’associazione “Il Nostro Quartiere” presieduta da Salvatore Alicata. Sponsor ufficiale il ristorante - pizzeria “Pizzi..cotto” di via Resuttana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *