Catania, Perez il profilo giusto per l’attacco?

Dopo la cessione di Piscitella e quella probabile di Bastrini, si libererebbe un altro posto over che la dirigenza potrebbe sfruttare per rinforzare l'attacco rossazzurro

leonardo perez attacco catania

Il Catania continua a preparare a difficile trasferta di Fondi nel corso degli allenamenti in quel di Torre del Grifo, aspettando buone nuove dal mercato di riparazione. Dopo l’ufficialità di  Giovanni Marchese e l’imminente cessione di Alessandro Bastrini che si aggiungerà a quella di  Giammario Piscitella liberando un altro posto over in lista, si lavora per ingaggiare un attaccante che possa porre rimedio alle difficoltà offensive finora riscontrate in campionato.

Il nome caldo per l'attacco, al momento, sembra quello di Leonardo Perez, classe ’89, in forza all’Ascoli e autore in questa stagione di 2 reti in appena dieci presenze. L’attaccante, in possesso anche del passaporto argentino, è chiuso da Cacia e dal baby Orsolini, vicinissimo alla firma con la Juventus proprio in queste ore. Il calciatore non è riuscito a ritagliarsi un posto da titolare e scalpita per poter giocare con maggiore continuità.

Agisce prevalentemente da prima o seconda punta, può essere schierato  all'occorrenza anche come esterno nel tridente offensivo. Giocatore molto forte fisicamente, in grado di creare spazi per l’inserimento dei compagni. Quest’ultima potrebbe essere una caratteristica molto importante, utile alla squadra di  Pino Rigoli, con gli inserimenti di Andrea Russotto e Andrea Mazzarani asso nella manica da giocare, senza dimenticare la soluzione Andrea Di Grazia.

Dopo aver militato nelle giovanili del Brindisi e del Bari il 2 luglio 2009 passa in prestito al Gubbio, in Lega Pro Seconda Divisione. Esordisce tra i professionisti il 9 agosto 2009 in Sangiovannesse – Gubbio (0-1), gara valevole per la fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro. Nella sua carriera ha vestito anche le maglie di Giulianova, Cittadella, e Pisa, realizzando in totale 35 reti in 187 presenze. Sarebbe il giocatore giusto per caratteristiche ed esperienza? Quello di Perez otrebbe rivelarsi un buon colpo, ma non si escluderebbe, al di fuori dell’ingaggio di quest'ultimo un altro arrivo nel reparto offensivo. I prossimi giorni saranno decisivi, sia sul fronte cessioni che in entrata. Il mercato, si sa, è pazzo, in ogni caso Lo Monaco tiene aperte diverse piste, tra cui quella che porterebbe a Tavares, evidenziato nella lista dell'amministratore delegato e del direttore sportivo Christian Argurio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *