Calcio Catania: (S)travolti dal Brescia 4-2

I rossazzurri non entrano mai in partita e soccombono a Brescia contro i più motivati biancoblu che sperano ancora nella salvezza

Dura sconfitta per la compagine etnea che allo stadio Mario Rigamonti di Brescia subisce una pesante sconfitta per 4-2. Gli uomini di Dario Marcolin sfoggiano una prestazione scadente di fronte alla squadra di casa, che si trova ancora in lotta per la conquista di una difficile salvezza. Gli etnei non sono quasi mai entrati in partita, approcciandosi alla gara con un atteggiamento sbagliato, subendo oltre modo l'approccio più che positivo delle rondinelle. ll Catania dopo essere passato in svantaggio nel primo tempo, per merito dei gol di Sestu al 22' e Di Cesare al 30', prova a raddrizzare la gara con il gol di Rosina al 27' del secondo tempo. Sul 2-1 il Brescia ricomincia a giocare e va in rete prima con Da Silva e poi con Benali che spengono qualsiasi pensiero di rimonta dei rossazzurri che al 92' vanno in rete con Castro , fissando il risultato sul 4-2 finale.

Purtroppo non è stata una giornata da ricordare per la squadra allenata da Marcolin a causa di molte sviste non solo difensive ma anche offensive.

E' vero che molti meccanismi non hanno funzionato come dovrebbero, ma a due giornate dalla fine della stagione, c'è ancora un risultato da ottenere al più presto e si chiama salvezza matematica, la quale dista solamente due punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *