Danzando tra i Popoli 2016, misticanza di culture e sapori

Da venerdì 2 Settembre a domenica 4 Settembre, a Blessano di Basiliano (Udine), weekend all'insegna dei sapori, delle culture e del folclore nel Medio Friuli per la sedicesima edizione del Festival folcloristico "Danzando tra i Popoli". Il folclore friulano si fonderà con quello di Slovenia, Repubblica Ceca e Serbia per 3 giorni di esibizioni artistiche, spettacoli e incontri culturali ad ingresso libero.

  Gruppo folcloristico DANZERINI UDINESI (ITALIA)_IMG001

Dopo il successo riscosso dal festival “Blessound” dedicato alla migliore musica alternative e indipendente italiana e internazionale, che nello scorso weekend ha richiamato oltre 2 mila persone a Blessano di Basiliano (UD) per i concerti dei Wild Marmalade, Cosmo, The Leading Guy e tanti altri, il Medio Friuli si prepara a ospitare la sedicesima edizione del grande festival folcloristico “Danzando Tra i Popoli” all’insegna dei sapori, delle culture e soprattutto del folclore, organizzato dal Gruppo Danzerini Udinesi e dalla Proloco ProBlessano, fra tradizione e modernità con ritmi e suoni del mondo in programma nel weekend a Blessano, Basiliano, Nespoledo, Flambro e Moruzzo.

Da venerdì 2 a domenica 4 settembre il folclore friulano, rappresentato dal Gruppo Danzerini Udinesi, si fonderà con quello di Slovenia (Folklorna Skupina Kozje), Serbia (Dom Kulture Izvor) e Repubblica Ceca (Folk Ensable Velicka). Attraverso le esibizioni che i danzerini eseguiranno sul palcoscenico nell’area festeggiamenti a Blessano di Basiliano, gli spettatori avranno la possibilità di cogliere le affinità e le differenze tra realtà artistiche e culturali che possono apparire molto simili considerando alcuni aspetti e nel contempo completamente diverse sotto altri punti di vista e allo stesso tempo verrà sottolineata l’importanza delle tradizioni, fatte di costumi, danze, musiche e piatti tipici.

Gruppo folcloristico VELICKA (REPUBBLICA CECA)_IMG001

Danzando Tra i Popoli 2016” prenderà ufficialmente il via nella serata di venerdì 2 settembre a Blessano di Basiliano, alle ore 20:30, con la tavola rotonda “L’Europa che verrà” (verrà presentato anche il nuovo libro Europa 2020), incentrata sul futuro del nostro continente, del suo processo di inclusione e integrazione, attraverso la storia e le tradizioni dei Popoli e con l’esibizione in anteprima del gruppo folcloristico sloveno “Kozje”, fondato nel 1984 e composto da circa 80 membri che proporranno danze tipiche delle diverse regioni della Slovenia con i costumi tradizionali delle differenti aree, mentre a Nespoledo e Flambro sfileranno gli altri gruppi. La giornata di sabato 3 settembre sarà caratterizzata al mattino dalla consueta sfilata dei gruppi folcloristici lungo le vie del centro di Basiliano e dall’appuntamento istituzionale in Comune, in serata dall’evento principale del festival: la spettacolare esibizione di tutti i gruppi folcloristici partecipanti, in programma alle ore 20:30 nella tensotruttura allestita nell’area festeggiamenti a Blessano, presentata dall’attore friulano Fabiano Fantini. La giornata conclusiva di domenica 4 settembre prenderà il via già al mattino, alle 11:15, con la Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di Blessano con l’accompagnamento della corale S.Stefano di Blessano  del paese e poi in serata si sposterà nell’area festeggiamenti a Blessano per il gran finale con lo spettacolo teatrale in lingua friulana “La speziarìe Venturin”, messo in scena dalla compagnia teatrale “I Baracons” di Basiliano. Tutti gli spettacoli inseriti nel cartellone di “Danzando Tra i Popoli” sono a ingresso gratuito. Tutte le info e il programma completo su www.danzeriniudinesi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *