Lezioni di cucina a teatro con Carmelo Chiaramonte

Il 6 aprile, alle ore 20,30, al Ma di Catania ultima delle cinque lezioni a teatro del Cuciniere errante modicano, sui temi della biodiversità alimentare, le ricette antiche e tutto quello che non ci viene raccontato sul cibo

Carmelo Chiaramonte

Sentire parlare il Cuciniere errante Carmelo Chiaramonte è sempre un’esperienza multisensoriale. Sentirlo parlare mentre si adopera ai fornelli è un’esperienza anche del gusto. Sentirlo parlare e guardarlo cucinare sul palcoscenico di un teatro diventa spettacolo puro. Ecco come il cuoco modicano il palcoscenico del Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, sono assolutamente compatibili. Chiaramonte, in questi incontri, non è stato solo il Cuciniere ma il grande cerimoniere per cinque lezioni di cucina sul palco del Ma, con cinque temi che attraverso i racconti e i viaggi del Cuciniere Errante, in una rassegna leggera e profonda, hanno fornito una panoramica sui temi della biodiversità alimentare, le ricette antiche e tutto quello che non ci viene raccontato sul cibo.

Tema dell’ultimo incontro, in calendario il 6 aprile, droghe e spezie, alimenti di piacere. Sono sempre intorno a noi, nel nostro quotidiano mangiare e cucinare. Eppure ignoriamo quanti sali esistono in Europa, il loro colore e le consistenze dei cristalli. Il pepe nero è pepe e basta anche se esistono numerose varietà nel mondo. E l’aceto? Balsamico, di vino o di frutta? Chiaramonte illustra i condimenti che spesso riteniamo banali, insignificanti che lasciamo in dispensa nell’ombra. Le nostre case sono colme spesso di vasetti di chiodi di garofano o bacche di ginepro. Qualcuno ce le ha regalate ma ne ignoriamo l’uso.

Il caffè è il sorriso delle nostre colazioni, ma che mondo si nasconde dentro una tazzina marrone? Il Cuciniere errante cucinerà il cacao nei piatti salati della tradizione italiana. Mostrerà come si prepara il cioccolato di Modica, l’unica ricetta originale in Italia della tavoletta che preparavano i Maya, 600 anni fa. Non mancheranno i segreti svelati del potere rigenerante delle droghe alimentari e delle spezie più curiose del mondo. Il fungo è un alimento o ci porta soltanto profumo di alberi e muschio? Quanto è suggestivo utilizzare il profumo del tabacco in cucina? Ospite della serata il Maestro cioccolattiere Salvatore Giannone dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica. Immagini a cura di Giulia D’Izzia.