RUGBY, LE ZEBRE DI PARMA VINCONO CONTRO GLI INGLESI DEL BRISTOL BEARS

Ad una settimana di distanza dalla gara di andata in Inghilterra, le Zebre hanno vinto in casa nel 2° turno del girone 2 della coppa europea EPCR Challenge Cup

La sconda linea SIsi in azione contro Bristol allo Stadio Lanfranchi di Parma

La sconda linea Sisi in azione contro Bristol allo Stadio Lanfranchi di Parma

I bianconeri hanno schierato 11 Azzurri nel XV iniziale alla ricerca dei primi punti nella campagna europea contro la formazione neopromossa nel massimo campionato inglese. Dopo un inizio equilibrato, gli inglesi vanno avanti al 15° con la meta di Pincus che supera la linea difensiva delle Zebre al largo destro dopo una lunga azione sull’altro fronte d’attacco. Crescono le Zebre che costringono all’indisciplina gli ospiti. Castello e compagni riescono così a ribaltare il parziale con le due mete ravvicinate di Canna alla bandierina destra e di Tuivaiti di forza sotto i pali. A tempo scaduto è però ancora Pincus a segnare la sua seconda meta personale al largo destro sfruttando la superiorità numerica e mandando le squadre sul 14-14 negli spogliatoi.

Tanto equilibrio nella ripresa con la gara che rimane in parità con due piazzati, uno per parte, a sette minuti di distanza. Esaurite le sostituzioni sono le Zebre che paiono più pericolose nella fase offensive grazie alle buone corse di Balekana ed ad un gioco più avanzante. Lo sforzo è ripagato, nonostante il giallo a Luus al 77°, con piazzato di Canna all’80° che sfrutta il fallo sul punto d’incontro dei Bears. I tre punti dell’apertura portano al primo successo delle Zebre nell’edizione 2018/19 della coppa europea Challenge Cup nel girone 4, che tornerà a Dicembre con la doppia sfida ai russi dell’Enisei-STM.

Venerdì prossimo 26 Ottobre i bianconeri ospiteranno gli scozzesi dell’Edinburgh allo Stadio Lanfranchi nel settimo turno del Guinness PRO14.

Zebre Rugby Club vs Bristol Bears 20-17 (p.t. 14-14)

Marcatori: 15‘ m Pincus tr Sheedy (0-7); 33’ m Canna tr Canna (7-7); 38‘ m Tuivaiti tr Canna (14-7); 40‘ m Pincus tr Sheedy (14-14); s.t. 23‘ cp Canna (17-14); 30’ cp Sheedy (17-17); 40‘ cp Canna (20-17);

Bristol Bears: Pincus (29’ s.t. Powell, 38’ s.t. Pincus), Edwards, O’Conor, Bedlow (23’ s.t. Pisi), Leiua, Sheedy, Randall (29’ s.t. Uren); Crane (cap), Heenan (13’ s.t. Graham), Luatua, Jeffries, Batley (8’ s.t. Haining), Armstrong (13’ s.t. Afoa), Malton (34’ s.t. Fenton-Wells), Woolmore (29’ s.t. Thomas) All. Lam

Zebre Rugby Club: Brummer, Bellini, Bisegni, Castello (cap) (20’ s.t. Boni), Di Giulio (14’ s.t. Balekana), Canna, Violi (29’ s.t. Palazzani); Giammarioli, Meyer, Tuivaiti (6’ s.t. Zilocchi, 13’ s.t. Tuivaiti, 38’ s.t. Fabiani), Biagi (29’ s.t. Krumov), Sisi 33’ s.t. Tauyavuca), Chistolini (20’ s.t. Zilocchi), Fabiani (29’ s.t. Luus), Lovotti (20’ s.t. Rimpelli) All. Bradley

Arbitro: Ludovic Cayre (Fédération Française Rugby)

Assistenti: Tual Trainini e Nicolas Datas (entrambi Fédération Française Rugby)

TMO: Eric Gauzins (Fédération Française Rugby)

Calciatori: Canna (Zebre Rugby Club) 4/4, Sheedy (Bristol Bears) 3/3,

Cartellini: al 36’ del s.t. giallo a Luus (Zebre Rugby Club)

Man of the match: Giammarioli (Zebre Rugby Club)

Punti in classifica: Zebre Rugby Club 4, Bristol Bears 1

Note: Cielo sereno. Temperatura 20°. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 2800

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *