Buon compleanno Mick Jagger! La Vita Rock del 74enne immortale

Per festeggiare il 26 luglio il suo 74° compleanno, la superstar dei Rolling Stones, si è fatta affascinare dalla nuova paternità, da una verve di aggressività politica, soft&roll, con la produzione di due brani video che sono messaggi ben precisi alla sua Nazione.DFqGcH7XgAA2T33

Omaggi alla Nazione

20374502_1504482609573328_9120589777864397778_nMick Jagger, 74 anni compiuti, manda un messaggio alla sua Nazione attraverso due brani inediti disponibili, anche in video, negli stores digitali di tutto il mondo: “Gotta Get A Grip” (diretto da Saam Farahmand, starring Jemima Kirke) e “England Lost” (diretto sempre da Farahmand, starring Luke Evans) il suo modo di rispondere a quella che lui chiama “l’epoca di confusione e frustrazione che stiamo vivendo”, un pungente commento personale in musica che va a toccare tutto, dalle notizie aggressive, ai potenti del globo. Mick ha dichiarato che le due tracce sono il risultato “dell’ansia e la consapevolezza di non riconoscere il cambiamento politico in atto”.

Come cantante e front-man della più grande rock and roll band del mondo “The Rolling Stones“, Mick Jagger è diventato una delle più grandi rock-star di tutti i tempi. Nonostante il suo rapporto di amore/odio con il compagno di banda Keith Richards, Jagger resiste nella band come leader indiscusso per oltre 50 anni.

184630491-62a63824-ec40-49ff-8d97-c238bfff9e56

Cantante, cantautore, attore e produttore, questo è Michael Phillip “Mick” Jagger, nato il 26 luglio 1943 a Dartford, in Inghilterra. Sir Jagger è diventato padre per l’ottava volta, a 73 anni suonati. La BBC  e il biografo del musicista, Bernard Doherty, avevano comunicato che “la 29enne ballerina Melanie Hamrick gli ha dato un altro maschietto“, Deveraux Octavian Basil Jagger, nato a New York (Basil era il nome del padre di Mick).
Gli altri sette figli di Jagger, avuti da svariate compagne, hanno fra i 45 e i 17 anni: Georgia, James, Jade, Elizabeth, Lucas, Karis e Gabriel.
Ma Sir Mick – ancora attivo sulla scena – è anche nonno di cinque nipoti e, dal 2014, bisnonno (sua nipote Assisi Lola Jackson, figlia di Jade Jagger, ha dato alla luce una bambina). vinyl-poster

La figlia Georgia May è molto conosciuta nel mondo della moda, e recentemente anche James è salito alla ribalta delle cronache grazie alla sua partecipazione alla serie Tv ‘Vinyl’.

Il carismatico Jagger, ormai una leggenda del rock vivente, il 12 luglio ha festeggiato anche il 55° anniversario del primo concerto live degli Stones, comunicando che la band sta registrando nuovi brani e preparando un nuovo Tour imperniato sui classici del gruppo.Mick_Jagger_1

Jagger on Movie

Jagger vanta diversi crediti nel suo curriculum del grande schermo, dalla storia della famiglia di Ned Kelly del 1970 (per la regia di Tony Richardson) allo stesso anno con Performance con Anita Pallemberg, al fantascientifico Freejack (In fuga nel futuro) del 1992 fino al drammatico The Man from Elysian Fields (L’Ultimo Gigolò) del 2001, diretto da George Hickenlooper.

Il buon Mick nel 1995 aveva creato la Jagged Films con la president-partner e produttrice Victoria Pearman. L’etichetta è stata conosciuta meglio al grande pubblico già nel 2001 con Being Mick, TV Movie sullo stesso Jagger, con il famoso thriller Enigma,  con The Women nel 2008, con la storia di James BrownGet on Up”, interpretato da Chadwick Boseman, nel 2014.

jaggrd1Lo scorso anno la Jagged Films ha collaborato con Martin Scorsese su Vinyl, episodi della serie HBO, sulla carriera rampante di un dirigente discografico cocainomane, nella città di New York, durante gli scontri tra le diverse scene musicali del 1977, punk, disco e una nuova forma di musica per allora chiamata hip-hop. Nella serie il figlio di Jagger, James, vestiva i panni di Kip Stevens, il frontman del gruppo rock The Nasty Bits.

Mick_Jagger_2“Umano non umano”, il film di Schifano con Mick Jagger è “Raro”

Il RaroDay 2016, la giornata dedicata alla casa di produzione di filmati introvabili e perduti per il suo 16esimo (e mezzo) compleanno, si è tenuto in aprile al Quirinetta di Roma. Per l’occasione è stato proiettato in esclusiva uno dei più bei film artistici mai realizzati, “Umano non umano” (1969) dell’artista romano Mario Schifano, recuperato da RaroVideo a un lungo oblio e restaurato in HD. Nel cast nomi importanti come Carmelo Bene, Mick Jagger, Keith Richards e Alberto Moravia. Di rilievo anche le musiche, tra classica e rock: Bach, Ravel, Mick Jagger e Keith Richards, ovvero i Rolling Stones. (fonte Rep.it)

Mick Jagger attends The Rolling Stones North American debut celebration of "Exhibitionism" at Industria in the West Village on November 15, 2016 in New York City. / AFP / ANGELA WEISS (Photo credit should read ANGELA WEISS/AFP/Getty Images)

Sir Jagger nel Regno

Il 12 dicembre 2003 il Principe di Galles investì Jagger del Cavalierato del Regno, al Buckingham Palace di Londra, per “Servizi alla Musica“, rinforzando i ranghi dei suoi rock-amici inglesi come Paul McCartney, Elton John, Rod Stewart e Ray Davies. Ma si racconta che il fratello Stones  Keith Richards non fu contento nel commentare alla BBC: “Non è di interesse per gli Stones, vero?” …l’invidia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *