A Viagrande la 27° edizione de “La vendemmia e le sue tradizioni”

A Viagrande la 27° edizione de “La vendemmia e le sue tradizioni”. Domenica 24 settembre il clou con la sfilata in abiti d’epoca e la pigiatura dell’uva

Vendemmia

Sabato 23 settembre alle ore 18.30, nel palmento dentro la villa comunale, si è tenuta la preparazione e degustazione della mostarda; alle ore 20 la sfilata dei gruppi folkloristici: “Kore” di Enna, “Mata e Grifone” di Messina, “Aulos” di Catania, “I Picciotti Missinisi” di Messina; alle ore 21 la chiusura della decima edizione del “X Festival Regionale del Folklore”, al quale hanno partecipato  gruppi folklorici, provenienti da diverse province Siciliane.

Festival del Folklore

Domenica 24 settembre verrà interamente dedicata alla rievocazione del rito della vendemmia. A partire dalle ore 10 le vie del centro saranno percorse dal festoso corteo che sarà aperto dai gruppi folkloristici siciliani, seguiti dalla sfilata dei nobili in abiti d’epoca, a bordo di un’antica e sontuosa carrozza,  e dei vendemmiatori.

La sfilata partirà da via Garibaldi all’altezza della Chiesa di Sant’Antonino e proseguirà, in direzione sud, sino a via Vittorio Emanuele da dove arriverà in Piazza Matteotti (di fronte la villa comunale); la festa proseguirà con l’esibizione dei gruppi folk. Le strade interessate saranno chiuse al traffico.

Vendemmia

All’interno del Parco comunale, dov’è allestito un mercato con i prodotti della terra, la ricostruzione delle fasi della vendemmia continuerà con la pigiatura dell’uva nell’antico palmento. A partire dalle 19, la preparazione e degustazione della mostarda. Oltre mille i chilogrammi di uva che nel corso della giornata, seguendo l’antico procedimento, verranno lavorati e trasformati: il vino prodotto sarà impiegato durante la festa di San Martino.

inaugurazione

“E’ un appuntamento imperdibile per chi vuol  immergersi nell’antico rito della vendemmia,  riscoprendo antichi odori e sapori, con una manifestazione che ogni anno cerchiamo di migliorare ed arricchire. Un evento reso possibile anche grazie ai tanti volontari impegnati, gratuitamente, nelle singole fasi - afferma il Sindaco di Viagrande, Francesco Leonardi - Un doveroso ringraziamento anche al Prof. Nerino Coco per la partecipata conferenza sul carretto siciliano che ha tenuto ieri pomeriggio. Si tratta di uno degli eventi voluti a corredo della manifestazione principale. In tal senso è altrettanto importante la serata conclusiva del festival regionale del Folclore che si terrà stasera, al quale hanno aderito gruppi provenienti dalle varie province della Sicilia”.

Francesco Leonardi (sindaco Viagrande)

Inoltre, sarà possibile ammirare l’esposizione di carretti siciliani arricchita dalla presenza dello splendido esemplare del 1934 costruito dal viagrandese Antonino Di Mauro. 

Carretto siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *