In uscita, la seconda stagione della serie televisiva survival game, “Alice in Borderland”

Conto alla rovescia per il rilascio della seconda stagione della serie thriller-drammatica giapponese,  "Alice in Borderland", 'cugina' del survival game coreano "Squid Game". L'uscita è prevista per il 22 dicembre sulla piattaforma Netflix.

Dopo ben due anni dall'uscita della prima stagione, Alice in Borderland sta per tornare con la sua seconda! La serie è stata basata sul manga omonimo, realizzato da Haro Aso (la cui realizzazione è partita nel 2010). È ambientata in Giappone, precisamente a Tokyo, nel noto distretto di Shibuya, a Maihama, Yokohama e alcune scene anche nella regione del Kansai, nelle città di Kobe e Osaka. Il nome originale giapponese è Imawa no kuni no Arisu, scritta da Yasuko Kuramitsu e diretta da Shinsuke Sato. Questo thriller molto sanguinolento, lascia lo spettatore con il fiato sospeso per tutta la visione. Quest'ultima, però, è sconsigliata a un pubblico particolarmente sensibile, per via di molte scene crude che sono necessarie per la costruzione della trama, come in ogni survival game che si rispetti. Facciamo un passo indietro: di cosa parla la prima stagione di Alice in Borderland?

Trama:

Il personaggio principale è Arisu (Alice), un ex studente universitario appassionato di videogames. Improvvisamente, si ritrova insieme a Chōta e Karube in una Tokyo desolata, come se fosse un'altra dimensione. Dovranno capire cosa succede e saranno costretti a partecipare a una serie di giochi mortali che determineranno la loro sopravvivenza. Durante la prosecuzione delle loro sfide, incontreranno anche altri giocatori con i quali condivideranno una simile sorte. L'obiettivo di ciascun gioco, è di risolverlo nel più breve tempo possibile e infine raccogliere la carta da gioco corrispondente per passare ai livelli successivi. Pena: la morte. I contenuti si ispirano ad Alice nel Paese delle meraviglie, invece il livello di difficoltà è rappresentato dal numero e dai semi delle carte da poker: picche, quadri, fiori, cuori.

SPOILER ALERT:

La prima stagione si conclude con l'annuncio che Arisu, Usagi e gli altri giocatori sopravvissuti, sarebbero stati presto sottoposti a un secondo round. Arisu ha perso i suoi amici, Chōta e Karube, e ha scoperto di aver giocato insieme ai traditori Momoka e Asahi. Un po' sfiduciato dagli avvenimenti, continuerà a giocare con Usagi al suo fianco.

Se siete sprezzanti del pericolo, non perdetevi assolutamente la visione!