Sorteggio Champions amaro per le italiane

Real Madrid detentore delle ultime coppe e Barcellona. CR 7 e la pulce Messi "mister 100 goal in Champions", sorteggiate contro Juventus e Roma. 

juventus

 

Sorteggio non proprio benevolo per le squadre italiane impegnate in Champions questa mattina a Nyon. Nei quarti di finale Juventus e Roma si scontreranno contro le due corazzate spagnole. Una rivincita, l'ennesima per la Juventus contro i blancos dell'ex Zinedine Zidane e del fenomeno Cristiano Ronaldo. L'ultimo incrocio tra le due compagine non è molto dolce per i colori bianconeri. La finale persa per 4-1 lo scorso 3 giugno a Cardiff e la settima finale persa della Juventus nella sua storia. Invece nelle ultime sfide tra Juventus e Real, i campioni d'Italia hanno sempre fatto l'en plein. Nel 1996 hanno dell'ultima Champions juventina, nel doppio confronto passò la Juventus al vecchio delle Alpi con goal di Del Piero e Padovano. Nel 2003, 2005 e nel 2015 sempre la Juve passò il turno, arrivando due volte in finale contro Milan e Barcellona, ma lasciando la coppa agli avversari. La sfida è stellare e nel doppio confronto la Juventus contro i campioni d'Europa se la giocano alla pari. Andata all'Allianz Stadium di Torino il 3 aprile, ritorno l'11 aprile al Santiago Bernabeu. La Roma affronterà invece l’altra gigante spagnola, il Barcellona di Lionel Messi e Luis Suarez. Una sfida proibitiva per gli uomini di Di Francesco, che però giocheranno il ritorno in casa allo stadio Olimpico. La Roma nel suo cammino in Champions si è qualificata come prima nel suo girone di ferro, davanti a club blasonati come il Chelsea di Conte e l'Atletico Madrid di Simeone. Negli ottavi di finale i giallorossi hanno avuto la meglio degli ucraini dello Shakhtar Donetsk, con un super Dkezo nel match di ritorno. Sulla carta i catalani sono di un altro pianeta, ma la Roma può sfruttare il fattore interno nella gara del 11 aprile. La finale di Champions è in programma sabato 26 maggio allo stadio NSC Olimpiyskyi di Kiev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *