Scherma: a Parigi l’Italia torna sul tetto del mondo

Gli azzurri si impongono per 45 a 21 in finale sui padroni di casa della Francia al termine di una gara a senso unico

garozzo

Con la vittoria in finale sui padroni di casa della Francia l'Italia di fioretto maschile a squadre ritrova il successo in Coppa del Mondo. Gli azzurri si sono imposti per 45 a 21 sugli avversari al termine di una gara che li ha visti padroneggiare sin da subito e potendo così celebrare un successo figlio anche della sofferta semifinale vinta, a fatica, contro gli Stati Uniti.

Il commissario tecnico Andrea Cipressa ha puntato sul quartetto composto da Giorgio Avola, Alessio Foconi e Lorenzo Nista e Daniele Garozzo. Proprio quest'ultimo - già condottiero nella spedizione olimpica di Rio - aveva messo a segno la stoccata decisiva ai danni dell'americano Alexander Massialas nella semifinale contro la Nazionale a stelle e strisce vinta dagli azzurri con il punteggio di 45 a 44.

Decisamente meno sofferta la finale (raggiunta dalla Francia dopo il 45 a 38 sul Giappone) dove l'abilità, il talento e la determinazione degli azzurri sono emerse sin dalle prime fasi della sfida e hanno portato la Nazionale italiana al trionfo sulle pedane di Parigi al termine di una gara praticamente a senso unico per gli atleti italiani. Nella sfida per il terzo posto gli USA hanno abilmente superato il Giappone con il punteggio di 45 a 34.

Foto: Raisport

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *