‘Pulire Mediterraneo’, convention a Etnafiere

Dal  12 al 15 novembre, al Centro fieristico di Etnapolis, Etnafiere , si svolgeranno diverse Tavole rotonde, sui  temi: igiene e rischio infettivo, sanificazione degli ambienti, qualità dell’aria e il futuro delle imprese di pulizia 

1

La filiera italiana della pulizia professionale è in fermento per una nuova realtà fieristica, punto di riferimento unico per il Sud Italia e il bacino del Mediterraneo. Non a caso si chiama Pulire Mediterraneo ed è in programma dal 12 al 15 novembre ad Etnafiere, centro fieristico di Etnapolis.

Diverse le istituzioni che stanno accogliendo con favore ed orgoglio la scelta siciliana di Afidamp, promotore della Fiera e delle esposizioni del network “PULIRE” negli Emirati Arabi, Australia, India, Russia, Sud Africa, Spagna, Iran, Verona.

Aperta agli operatori del settore, fabbricanti e distributori italiani di macchine, prodotti e attrezzi per la pulizia professionale e l'igiene degli ambienti e ai consumatori, Pulire Mediterraneo sarà una  quattro giorni di full immersion tra le eccellenze del settore del cleaning e un’occasione di aggiornamento  per  addetti ai lavori e  professionisti, non solo del mondo del pulito ma anche di quello ricettivo e ricettivo-assistenziale e della ristorazione. Ecco i momenti di maggior richiamo, oltre alla cerimonia di apertura che si terrà alle ore 10.00 di sabato 12 novembre, alla presenza di autorità istituzionali:

  • Sabato 12 novembre, dalle 14.30 alle 17.00, si parlerà della sanificazione degli ambienti e qualità dell’aria nelle strutture ricettive e ricettive/assistenziali: “Il fattore igiene nella riduzione del rischio infettivo”.  Interverranno come relatori, tra gli altri: Giacomo Alessi – Presidente ANASTE Sicilia (Associazione nazionale strutture terza età), Pietro Borgognoni – Consiglio Direttivo AIISA (Associazione Italiana Igienisti Sistemi Aeraulici), Zina Picciuca – ANIPIO (Società scientifica infermieri specialisti rischio infettivo) e Francesco Marinoni – Consigliere Direttivo AfidampCOM con delega salute.
  • Domenica 13 ben due appuntamenti. Il primo sarà un focus sulle  “Imprese di pulizia: quale futuro?”, in programma dalle 9.30 alle 13.00.  Relatori: Mariella Maggio - Componente Commissione regionale lavoro, Domenico Gentile – Avvocato Partner Leagal Research, Nicola Burlin – Presidente FNIP Confcommercio, Marco Ferrari – Responsabile Servizio Igiene Ospedaliera - ASST Lodi, Paolo Di Maio – Segretario Regionale Sicilia UIL Trasporti, Salvatore Caruso – Promoter Group, Paolo Fabbri – Punto 3.
  • Il secondo, in programma dalle 14.30 alle 17.00 avrà come oggetto l’ “Igiene: strumento per fidelizzare il cliente”; si dibatterà sull’elaborazione di  una strategia dell'igiene efficace per lo sviluppo turistico e ricettivo negli hotel e nei ristoranti.  Interverranno come relatori, tra gli altri: Vincenzo Figuccia – Deputato Segretario Consiglio di Presidenza ARS (Assemblea Regionale Siciliana), Salvatore Avola -  Presidente IHS, Domenico Torrisi – Presidente Federalberghi Sicilia, Dario Pistorio – Presidente FIPE Sicilia e Virna Re – Presidente Afidamp.

Pulire Mediterraneo è una nuova sfida per il settore del cleaning, come ha dichiarato Toni D’Andrea, amministratore delegato di Afidamp Servizi: “Sono molte le sfide aperte per il settore cleaning a Sud del mondo e non poteva mancare nel mezzogiorno italiano un centro per valorizzare le eccellenze e le innovazioni”.

E a proposito di innovazioni se ne vedranno tante in Fiera, da macchinari purificatori che utilizzano esclusive tecnologie NASA a proposte di marketing olfattivo per il settore, dalla novità del servizio di “igiene a noleggio” alle presentazione di una rivoluzionaria lavasciuga…. Per gli addetti ai lavori Pulire Mediterraneo sarà, insomma,  una e propria vetrina indispensabile per il proprio percorso di rinnovamento e aggiornamento professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *