Messaggerie Bacco Catania: arrivano tre punti contro Taviano

Rossazzurri che si impongono per 3-1 sulla compagine pugliese, mettendo in campo una delle più belle prestazioni dell'intera stagione 

5

Grinta, forza e cuore. Queste le tre armi della quale si è adoperata la Messaggerie Bacco Catania, questa, sera, nel big-match di della Pool C di Serie A2 contro il club pugliese del Pag Taviano. Rossazzurri che sono stati capaci di ottenere la vittoria in quattro set per 3-1, disputando una delle più belle prestazioni da inizio stagione ad oggi.

Nei primi due set, infatti, funziona praticamente tutto all'interno della squadra di mister Gianpietro Rigano. Funzionano tutti i fondamentali: ottime battute, perfetta la retroguardia difensiva e affondi che stordiscono completamente il club ospite. Nel primo set gli etnei si sono imposti con un netto vantaggio di dieci punti, ovvero 25-15.

Non cambia quasi nulla nel secondo set, dove la Messaggerie Bacco mantiene un ritmo costante a quello visto nella mezz'ora precedente, tanto da chiudere la seconda frazione di gioco con un perentorio 25-19.

4

Nel terzo set, invece, si culla un po' troppo del risultato ottenuta la compagine rossazzurra, commettendo qualche errore superfluo in fase di battuta e concedendo troppi affondi offensivi a Taviano. Verso la fine del set i ragazzi di Rigano riescono anche a rimontare il punteggio di quattro punti sotto, pareggiando e riuscendo perfino a ribaltarlo portandosi in vantaggio per 23-22 ma, qualche piccola disattenzione all'interno del gruppo permette ai pugliesi di portare a casa il set con il punteggio di 23-25.

Nel quarto set, dopo un avvio non molto brillante, la Messaggerie Bacco Catania torna a riprendere le redini del gioco, sfruttando principalmente le incursioni offensive dei soliti Bonacic e De Santis, oggi affiancati in vari frangenti di partita dall'esperto Maurizio Zanette, il quale è stato in grado di portare punti fondamentali al Catania in vista della vittoria finale.

6

Sui singoli, da segnalare l'ottima prestazione di Leonardo Razzetto, oggi protagonista del match sia in fase offensiva che difensiva, grazie alle proprie chiusure a muro ed alle perfette schiacciate nella parte centrale della metà campo avversaria.

Prossima settimana che vedrà i rossazzurri occupati sul difficile campo del Lagonegro, squadra che vorrà certamente riscattare la sconfitta subita al PalaCatania per 3-1 di qualche settimana fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *