Il Melfi espugna il campo del Messina: 3-4 il risultato finale

Il Melfi espugna il campo del Messina: 3-4 il risultato finale.  Batosta inattesa in una partita che poteva allontanare definitivamente la squadra peloritana dalla zona salvezza e invece eccoci qui ancora a soffrire.

Stadio Franco Scoglio

Stadio Franco Scoglio

Che dire se non cercare di digerire al più presto questa abbuffata di goal incassati dal Melfi e di reagire al più presto rimuovendo dalla mente il 3-4 sofferto in casa? Batosta inattesa in una partita che poteva allontanare definitivamente la squadra peloritana dalla zona salvezza e invece eccoci qui ancora a soffrire. Un Messina distratto, stanco, senza verve contro una squadra che non si aspettava questo regalo dai giallorossi. Un Messina che per infortunio perde un giocatore, Palumbo, al 34’ e che solo dopo poco tempo subisce due goal nel giro di tre minuti: al 37', su calcio d’angolo, Marano porta in vantaggio il Melfi, quindi ci pensa Laezza, capitano del Melfi, a trovare ancora impreparata la difesa del Messina sempre su calcio d’angolo.

Il Messina entra in bambola specie quando dopo quindici minuti dall’inizio della ripresa subisce ancora una volta una rete con De Vena su contropiede. Con tre gol al passivo il Messina, nonostante tutto, riduce le distanze con Madonia ed è qui che Lucarelli cerca di rimediare inserendo un altro attaccante, Ferri. Al gol mancato con Musacci, per una parata coi piedi da parte del portiere Gragnaniello, arriva invece  al 74' il quarto gol realizzato in contropiede da Foggia.

I gol di Marseglia, otto minuti più tardi e di Musacci in pieno recupero non bastano a riequilibrare la partita ed il Messina adesso deve davvero rimboccarsi le maniche per recuperare terreno e punti in classifica.

Messina- Melfi: 3-4

Messina: Berardi, Palumbo (dal 34’ Marseglia), Maccarrone, Bruno, Grifoni, Da Silva, Musacci, Sanseverino (dal 50’ Ciccone), Foresta (dal 65’ Ferri), Madonia, Milinkovic. A disp.: Benfatta, Russo, Ansalone, Rea, Akrapovic, Capua, Mancini, Ferri, Rota, Ventola. All.: Cristiano Lucarelli

Melfi: Gragnaniello, Laezza, Grea (dal 53’ Libutti), Romeo, Lodesani, Esposito, Vicente, Marano (dal 71’ Demontis), Obeng, Foggia, De Vena (dall’85’ Mangiacasale). A disp.: Gava, Viola, Battaglia, Ferraro, Mangiacasale, De Angelis, Pandolfi. All.: Diana (squal.) – Destino (secondo).

Reti: 36’ Marano, 39’ Laezza, 60’ De Vena, 64’ Madonia, 74’ Foggia, 82’ Marseglia, 94’ Musacci

Arbitro: Davide Andreini di Forlì; Assistenti: Guglielmi  – Colizzi di Albano Laziale

Ammoniti: Grea, Milinkovic, Esposito, Mangiacasale, Grifoni

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *