La Polisportiva Hockey Valverde maschile sfida la Lazio nel debutto stagionale in Serie A2

Vigilia di gara per la compagine maschile della Polisportiva Hockey Valverde. Dopo il rinvio della sfida del primo turno, i ragazzi allenati da Angelo Giulio sono pronti ad esordire nel Girone B di Serie A2 nella  trasferta in casa della Lazio Hockey.

Gara insidiosa, quella in programma domani al Complesso Sportivo Tre Fontane di Roma. I biancocelesti sono reduci dal 3-3 imposto a domicilio al Potenza Picena nella prima giornata, che sommato alle due sfide di Coppa Italia giocate in precedenza, garantiscono ai capitolini un maggior rodaggio, sia fisico che tecnico, in un avvio di stagione sicuramente anomalo.

I valverdesi, dal canto loro, hanno nelle gambe solamente l’impegno di Coppa di due settimane fa contro il Cus Messina e attendono il confronto con i biancocelesti come il primo banco di prova del proprio percorso.

Il trainer etneo, Angelo Giulio, inquadra così il match: “Eravamo già mentalmente pronti per la gara casalinga con la Fincantieri. Eravamo carichi e restiamo carichi anche per questo impegno. Affronteremo una squadra forte, gagliarda e ricca d’esperienza. Un confronto da non sottovalutare, così come per tutte le gare di questo campionato. Servirà mostrare molta concentrazione. Staremo a vedere quale sarà la resa dal punto di vista mentale e atletico da parte nostra e come saremo capaci di reagire dopo un anno di sosta. Servirà il piglio giusto”.

Cresce, nel gruppo, la voglia di tornare in campo, come spiega il difensore valverdese Francesco Maugeri: “Nello spogliatoio c’è un’atmosfera positiva. Siamo carichi e ci sentiamo competitivi. Abbiamo avuto innesti importanti, come Vernaschi e Romani, e la conferma di Sameh Metwaly, che mi sembra in grande condizione. La Lazio sarà un vero banco di prova, anche perché le squadre romane sono sempre ostiche ed agguerrite. Vista la preparazione che abbiamo svolto andremo a Roma sicuramente non per difenderci ma per cercare la vittoria. Sarà importante per cancellare dalla mente delle nostre rivali l’immagine dello scorso anno, durante il quale siamo andati in difficoltà”.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *