Il tour siciliano di Fabio Concato

Un tour evento, tutto siciliano, per il ritorno del grande Fabio Concato che suonerà con Francesco Buzzurro. Prima tappa il 20 dicembre a Nicosia

 

Dopo undici anni di silenzio musicale, finalmente ritorna la grande voce di Fabio Concato, con un nuovo album, “Tutto qua” che verrà presentato in Sicilia con un tour evento che vedrà salire sul palco il grande cantautore italiano e la sua band insieme al musicista siciliano che il mondo ci invidia, Francesco Buzzurro, il chitarrista che Morricone ha definito tra i piu' grandi al mondo.

Tre le tappe siciliane di Fabio Concato, organizzate dalla Ge-organizzazione in stretta collaborazione con il produttore siciliano Alfredo Lo Faro: il 20 dicembre a Nicosia, presso il Cine Teatro Cannata, il 21 dicembre a Porto Empedocle, al PalaMoncada e il 23 dicembre a Palermo presso il Teatro Jolly.


Un tour – evento durante il quale Concato presenterà al grande pubblico alcuni dei nuovi brani per poi intraprendere un vero e proprio viaggio musicale attraverso i grandi successi che hanno costruito la storia del grande cantautore italiano. A trentacinque anni di distanza dall’uscita del suo primo album, “Storie di Sempre” il pubblico ha subito compreso di trovarsi alla presenza di un autore elegante, capace di grande auto ironia, sempre attento alle tematiche ambientali, sociali e civili. Da allora, le sue canzoni sono entrate nella storia della musica italiana e ci hanno accompagnato sino a qui,regalando grandi emozioni al cuore e al cervello.
Ed oggi, a trentacinque anni di distanza dall’uscita del suo primo album e dopo undici di silenzio musicale, Fabio Concato si ripropone al grande pubblico con un nuovo progetto, “Tutto Qua”, album che arriva in Sicilia grazie al lavoro costante del produttore siciliano Alfredo Lo Faro e della Geo – Organizzazione. Ad accompagnare la musica del grande cantautore italiano saranno le corde della chitarra di Francesco Buzzurro, uno dei piu’ famosi chitarristi italiani che la nostra Sicilia ha il pregio di aver cresciuto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *