F1, dominio Ferrari a Singapore: vince Vettel, Raikkonen è terzo

Nel Gp di formula uno a Singapore trionfa la Ferrari con Sebastian Vettel che vince davanti alla Red Bull di Ricciardo e al compagno di squadra Raikkonen. Rosberg è quarto e Hamilton si ritira per problemi al motore. Vettel: «Con altre gare cosi possiamo insidiare la Mercedes»

Grande prova della Ferrari e di Sebastian Vettel nel tredicesimo Gp della stagione di F1 disputata sulla pista di Singapore. I tifosi del cavallino possono gioire per il successo di Vettel che vince davanti alla Red Bull di Ricciardo e all’altro pilota della Ferrari Raikkonen.

Per il tedesco si tratta della terza vittoria stagionale e del quarto successo su questa pista. Ieri Sebastian ha conquistato la pole position e oggi una straordinaria vittoria dominando la gara dall’inizio alla fine senza troppi problemi.

Ricciardo riesce ad avvicinarsi a Vettel soltanto in occasione dell’entrata in pista della Safety Car che per ben due volte permette all’australiano di annullare il distacco dal tedesco: prima al ventesimo giro dopo il contatto tra Massa e Hulkenberg e poi al trentasettesimo giro per l'incredibile e, per fortuna, breve invasione di pista di uno spettatore che ha passeggiato a bordo del tracciato prima di tornare a scavalcare il guard rail e uscire dal circuito.

Ottima anche la prestazione dell’altro pilota della Ferrari Kimi Raikkonen bravo a controllare la terza posizione in un circuito pieno di insidie. Gara da dimenticare per la Mercedes in affanno per tutto il weekend.

Nico Rosberg ha chiuso quarto, mentre il leader del mondiale Lewis Hamilton ha accusato un problema di potenza e intorno al ventisettesimo giro si è ritirato. Quinto posto invece per la Williams di Valtteri Bottas e vanno a punti anche la Red Bull di Daniil Kvyat, sesta davanti alla Force India di Sergio Perez e alla Toro Rosso di Max Verstappen.

«È stata una gara unica, molto intensa, con qualche problema per le safety car che ci hanno messo pressione, ma nel secondo stint ho dettato il passo per controllare il gap. È un grande giorno grazie al team. Siamo migliorati dal venerdì in poi, in qualifica ho avuto un'auto fantastica e oggi abbiamo concretizzato le possibilità che avevamo. Singapore mi piace, forse mi piace correre la domenica sera. Se ci saranno altri week end come questi potremo dare fastidio alla Mercedes» commenta Vettel sul podio

Anche l’altro pilota del cavallino Raikkonen è soddisfatto della sua prestazione: «Il doppio podio speriamo sia un segnale per il futuro. Non avevo possibilità di fare meglio di terzo, ho provato a spingere alla fine, ma è un buon podio e va bene per il team».

In classifica generale nonostante il ritiro, Lewis Hamilton resta al primo posto a 252 punti, mentre grazie alla vittoria di oggi, Sebastian Vettel si  avvicina a Nico Rosberg: il ferrarista ora è a quota 203, con il pilota della Mercedes a 211 punti. Bene anche Raikkonen, quarto a 107 punti davanti a Bottas a 101.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *