BISCEGLIE – CATANIA 0-3. Etnei a briglie sciolte in terra pugliese

Il Catania si riprende tre punti dalla partita col Bisceglie, dopo la batosta casalinga con i rosanero palermitani. I rossazzurri di Raffaele nel secondo tempo consolidano il risultato. Quinto posto ban saldo.

La notizia: Pareggite anche in Tribunale per risolvere il problema Lo Monaco. Con decreto emesso oggi 5 marzo 2021, il Giudice del Tribunale di Catania ha rigettato il ricorso per sequestro conservativo promosso dalla società nei confronti dell’ex amministratore delegato Pietro Lo Monaco, condannando il Calcio Catania a pagare le spese processuali. Il provvedimento non ha natura definitiva. Il Tribunale ha rigettato, infine, la richiesta di risarcimento del danno da responsabilità aggravata avanzata da Pietro Lo Monaco nei confronti della società ricorrente. Finirà presto questa lite definita dai più ''temeraria"?

L’allenatore del Calcio Catania, Giuseppe Raffaele, ha convocato 20 giocatori per la sfida al Bisceglie, in programma allo stadio "Gustavo Ventura" e valevole per la ventinovesima giornata del girone C del campionato Serie C 2020/21. Squalificato Pinto, tra gli indisponibili anche Volpe e Reginaldo: il primo risente dei postumi di una distorsione alla caviglia destra, il secondo ha riportato una lieve contrattura; entrambi lavoreranno a parte a Torre del Grifo, nei prossimi giorni, e recupereranno in tempo per la gara con il Teramo. Nel Bisceglie il coach Aldo Papagni può contare sui sicuri Mansour, Cecconi, Cittadino e Romizi.  Il signor Valerio Maranesi, della sezione A.I.A. di Ciampino, è l’arbitro della gara Bisceglie-Catania, allo stadio "Gustavo Ventura", assistenti Giuseppe Di Giacinto (Teramo) e Giulio Basile (Chieti). Quarto ufficiale il signor Luca Angelucci (Foligno). Manto erboso in buone condizioni, temperatura accettabile. Pubblico casalingo.

Primo Tempo  Raffaele schiera un 3-5-2 potenziando - ed era ora - il centrocampo con Maldonado a ridosso delle punte, Rosaia e Dall'Oglio a sostegno dei quinti Calapai e Albertini. In difesa Claiton centrale con Silvestri e Tonucci a difesa di Confente. In avanti Di Piazza con Russotto playmaker. Bisceglie intraprendente sin dall'inizio. Le squadre si posizionano in campo senza strafare. Al 5' azione dubbia su Di Piazza colpito da Spurio in uscita. Al 12' Mansour manda di testa fuori. Tonucci e Albertini faticano a interrompere le folate in ripartenza del Bisceglie. Al 19' azione in profondità del Catania con Di Piazza, lanciato da Russotto, che si fa parare in due tempi il tiro in porta da Spurio. DAl 21' al 25 ancora azioni del Bisceglie in pressing, con lo scatenato Mansour che tiene in apprensione la retroguardia catanese. Al 30' da un secondo angolo consecutivo, Cittadino per Mansour, ma il tiro va fuori. Al 33' Di Piazza pericoloso in area ma era in fuorigioco. Al 36' Cecconi del Bisceglie viene fermato dall'arbitro per vistoso fallo. Al 38' tito velleitario da fuori di Dall'Oglio dopo un fallo su Albertini. Al 38' Spurio para su Claiton spintosi in area per la punizione battita da Dall'Oglio. Catania in avanti, un minuto di recupero, e tutti negli spogliatoi. BISCEGLIE 0 - CATANIA 0 

Secondo Tempo Catania in avanti con Calapai ma Altobello manda in angolo. Al 58' prima ammonizione per simulazione a Tazza del Bisceglie. Al 59' Cecconi lascia il campo per Makota, che si presenta in area dribblando in contrasto Silvestri, palla a Cittadino, Confente para. Al 62' azione dubbia e punizione per il Catania. Batte Maldonado e Silvestri di collo/testa batte Spurio. Vantaggio rossazzurro. Passano due minuti e il Catania raddoppia. Altobello perde un contrasto con Di Piazza nella sua tre/quarti, palla a Russotto che con un diagonale batte ancora Spurio. Raffele fa respirare alcuni giocatori. Entrano al 65' Welbecke Golfo per Dall'Oglio e Russotto. Al 71' Catania in gol con Di Piazza di testa su traversone di Welbeck. a l'arbitro su segnalazione del segnalinee annulla per fuorigioco (sembrato alquanto dubbio). Ma il Catania c'è e al 72' chiude la pratica e la partita segnando il terzo gol. Ancora Di Piazza che ruba un pallone su pressing continuo, saltando il difensore, battendo Spurio con un tiro secco alla sua sx. Cambi nel Bisceglie. Entrano Pedrini e Maimone per Tazza e Romizi. Al 76' tiro di Rosaia alzato da Spurio di poco fuori sulla traversa. Dopo un minuto due cambi nel Catania: Izco per l'ottimo Maldonado e Sarao per Di Piazza. Tre minuti dopo cambi nel Bisceglie: entrano Musso e Rocco per Sartore e per uno stanco Monsour. Ma finalmente dopo tutta una stagione all'81' entra ed esordisce il greco Vrikkis, panchiaro d'oc. Prende il posto di Calapai.  All'87' Sarao per Golfo, stoppato da Priola. Sono quattro i minuti assegnati dalla terna arbitrale per il recupero. Da segnalare Giron che lancia Makota. Confente para in angolo. La partita si coclude con la vittoria dei rossazzurri.                          Risultato finale BISCEGLIE - CATANIA 0 - 3

Commento alla partita: Trauma emitorace sinistro per Silvestri - Il difensore rossazzurro in ospedale a Molfetta. L’esame radiografico effettuato al “Don Tonino Bello”, a Molfetta, ha evidenziato due fratture costali. Per la ripresa dell’attività agonistica, il Capitano dovrà attendere circa 40 giorni. Catania senza infamia ne grandi lodi si accomoda alla conquista dei tre punti in terra pugliese, dopo un primo tempo senza tante emozioni. I migliori, Maldonado, Di Piazza, e indiscutibilmente Russotto. Bene l'asse di centrocampo. Difesa che regge, ma l'avversario non era il Tottenham. Finalmente la prima partita vera per Agapios Vrikkis, sceso in campo a partita ormai definita. CATANIA ANCORA QUINTO GRAZE.

Martedì allenamento in vista di Catania-Teramo, in calendario sabato 13 marzo alle 12.30.

Questi gli atleti che erano stati messi a disposizione dal Calcio Catania per lo Stadio di Cibali "A. Massimino": PORTIERI: 32 Alessandro Confente – 1 Antonio SanturroDIFENSORI: 16 Alessandro Albertini – 26 Luca Calapai  –  3 Claiton Dos Santos Machado - 4 Antonio Giosa - 5 Tommaso Silvestri - 18 Denis TonucciCENTROCAMPISTI: 23 Jacopo Dall'Oglio - 13 Mariano Julio Izco 15 Luis Alberto Maldonado Morocho - 8 Giacomo Rosaia – 6 Nana Addo Welbeck-MasekoATTACCANTI: 33 Matteo Di Piazza – 28 Francesco Matteo Golfo - 19 Kalifa Manneh - 7 Andrea Russotto - 9 Manuel Sarao – 11 Agapios Vrikkis

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *