San Paolo la Roma cala il tris: i giallorossi superano il Napoli

Calcio: primo successo stagionale lontano dall’Olimpico e secondo posto in classifica per i giallorossi. Al San Paolo una doppietta di Dzeko e un gol nel finale di Salah permettono alla Roma di superare il Napoli per 3-1. Inutile la rete di Koulibaly per gli azzurri. Spalletti: «Grande vittoria contro una grandissima squadra»

gol-bosniaco

Nell’anticipo dell'ottava giornata di campionato prima vittoria esterna per la Roma che supera al San Paolo la squadra di Sarri per 3-1. Un successo meritato che permette ai giallorossi di scavalcare in classifica il Napoli portandosi al secondo posto. Sebbene la squadra di Spalletti abbia interrotto la striscia positiva interna dei partenopei, 19 vittorie e 3 pareggi con Sarri in panchina, a trenta giornate dalla fine è presto per sentenziare che la Roma sia l’anti-Juve così come è presto ridimensionare il Napoli nonostante la seconda sconfitta consecutiva. 

La differenza oggi l’hanno fatta gli attaccanti. Gabbiadini chiamato a sostituire il polacco Milik ha deluso, mentre Dzeko ha dimostrato di essere un centravanti vero.

gabiadini-deluso-napoli-roma

Il bosniaco segna una doppietta: al 43’ Koulibaly si fa sorprendere regalando di fatto il pallone a Salah che serve Dzeko a centro area, il bosniaco non sbaglia ed è 1-0 per la Roma. In avvio di ripresa i giallorossi raddoppiano ancora con Dzeko bravo a deviare di testa una punizione di Florenzi

Il Napoli accusa il colpo, ma a rimetterlo in partita ci pensa Koulibalyche si fa perdonare l’errore del primo tempo che ha permesso alla Roma di portarsi in vantaggio: angolo di Ghoulam e colpo di testa vincente del senegalese per il momentaneo 1-2. Nel momento di maggiore sforzo del Napoli per cercare il pareggio arriva al 40’st il gol di Salah per il definitivo 1-3. 

A fine gara Spalletti elogia i suoi giocatori consapevole di avere fatto una grande partita contro una grande squadra: «So che abbiamo fatto una buona gara e ottenuto una grande vittoria. Bisogna fare i complimenti ai ragazzi che sono riusciti a battere una grandissima squadra».

Nessun dramma per Sarri nonostante la sconfitta,  la seconda consecutiva. Il tecnico partenopeo analizza cosi la partita: «Oggi ho visto un Napoli discreto, vivo, che a tratti ha giocato meglio dei giallorossi. Dopo essere andati sotto abbiamo sbagliato nel concedere campo alla Roma che in quei frangenti sa essere pericolosissima. Siamo stati puniti da episodi. Gabbiadini? Cambio non punitivo».

IL TABELLINO

NAPOLI-ROMA 1-3

Napoli (4-3-3): Reina ; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik  (36' st Zielinski); Callejon (31' st El Kaddouri), Gabbiadini (11' st Mertens ), Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Chiriches, Maggio, Tonelli, Strinic, Diawara, Giaccherini, Rog. All.: Sarri 

Roma (4-2-3-1)Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus (26' st Emerson ); De Rossi, Paredes; Perotti (46' st Gerson), Nainggolan (34' st El Shaarawy), Salah; Dzeko. A disp.: Alisson, Lobont, Seck, Iturbe, Totti. All.: Spalletti 

Arbitro: Orsato

Marcatori43' e 9' st Dzeko (R), 13' st Koulibaly (N), 40' st Salah (R)

Ammoniti: Paredes, Juan Jesus, Dzeko (R), Mertens, Allan (N)

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *