“Instagram: dirette video anche sulla nostra piattaforma”

Live anche per Instagram: i social network arricchiscono i propri utenti con novità sempre più importanti. Un cambiamento inaspettato per il social incentrato sulle fotografie e adesso inizia la sfida in casa con Facebook.

maxresdefault

A Roma, in una sala stampa gremita di giornalisti ed operatori dell'informazione è stata ufficializzata una novità che stravolgerà l'utilizzo di Instagram. Non si sa ancora da quando, ma è certo che arriveranno le dirette video sulla scia dei servizi già offerti su Twitter (con Periscope) e su Facebook con i Live, con cui si profila una sfida "in casa". La novità, già trapelata da indiscrezioni nelle scorse settimane, è stata confermata da Kevin Systrom, corrispondente dell'amministratore delegato nonché figura con la responsabilità più alta all'interno della società. 

L'imprenditore statunitense ha dichiarato al Financial Times "Le dirette sono davvero interessanti per noi, penso che possano migliorare ciò che facciamo. Se si cerca di rafforzare il rapporto con con una persona a cui tengo, i video in straming ritengo che siano il modo migliore per sentirsi più vicini."  Tuttavia, Systrom non ha rilasciato alcun dettaglio né su come funzionerà né da quando sarà disponibile l'opzione. Secondo alcune indiscrezioni derivanti dalla Russia - laddove i primi test sarebbero già attivi - il pulsante da schiacciare per far partire le dirette si chiamerebbe "Go Insta", e sconvolgerà totalmente l'utilizzo della piattaforma. 

In origine, Instagram nasce come social che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri e condividere le stesse immagini su numerosi altri servizi come Facebook, Twitter, Trumblr e altri ancora...Inizialmente presentava la peculiarità del formato fotografico a cui spesso si aggiungeva sul bordo superiore o inferiore dell'immagine, un margine bianco che rispecchiava vagamente lo storico formato cartaceo Polaroid a sviluppo istantaneo. Gli aggiornamenti hanno dato la possibilità di mettere un formato a piacimento e ultimamente anche di condividere le cosiddette "storie" che tanto piacciono soprattutto agli adolescenti. 

Insomma, Instagram arricchisce il campo applicazioni così tanto da rischiare uno stravolgimento dell'utilizzo iniziale. Non appena l'avvento delle "dirette" sarà attivo avverrà una sorta di "derby in casa" con il colosso Facebook dotato già da tempo della stessa funzione. Una sfida che appassionerà i più curiosi anche perché nel lontano aprile del 2012 Mark Zuckerberg, annunciò l'acquisizione di Instagram e dei suoi tredici impiegati per una cifra vicina al miliardo di dollari tra denaro e azioni. Nel settembre dello stesso anno, l'acquisizione di Instagram da parte di Facebook venne completata per la stellare cifra di 741 milioni. Insomma, Instagram segue le orme di Facebook un po' come un figlio segue i passi del padre all'interno della stessa casa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *