NUOTO CATANIA – R.N. SALERNO 11-8

Vittoria doveva essere e vittoria é stata. La Nuoto Catania ha battuto la R.N. Salerno 11-8 alla Scuderi concludendo come doveva il girone d’andata. 
Con i tre punti conquistati oggi i rossazzurri sono penultimi in classifica a quota 7 punti, +3 sull’ultima Bogliasco (4 punti) e a meno 1  da Anzio e Posillipo che la precedono a quota 8 punti. I primi ad andare a segno sono i padroni di casa su rigore con La Rosa 1-0, pareggia Tomasic 1-1.
Rosso diretto ad Alessio Privitera per proteste. Gli ospiti vanno a segno con Esposito 1-2.   Nella seconda frazione va subito in gol Russo 2-2 poi raddoppia Riccardo Torrisi 3-2. Risponde il Salerno con Barroso 3-3. Poco dopo trova di nuovo il gol Russo 4-3. A un minuto dal termine La Rosa mette a segno una bellissima conclusione 5-3.
Nella penultima frazione va a segno Camilleri 6-3, subito dopo è Grummy a siglare il gol del 7-3. La Nuoto Catania è inarrestabile e va a segno con Eskert 8-3.
Gli ospiti riescono a trovare la rete con Gallo 8-4. I rossazzurri dominano la gara, questa volta a realizzare una straordinaria rete è Camilleri 9-4. A due minuti dal termine della terza frazione va a segno Salerno con Pica 9-5.
Nell’ultima frazione di gioco Russo trova la rete del 10-5. Rispondono gli ospiti prima con Bertoli 10-6, poi con Gallozzi 10-7  e infine di nuovo con Bertoli 10-8. Chiude il match la rete dei padroni di casa con Camilleri 11-8.
Soddisfatto il presidente della Nuoto Catania Mario Torrisi: “Nelle ultime partite, Brescia e Salerno, ho visto una Nuoto Catania da metà classifica abbondante. 
Se continuiamo a giocare così i punti arriveranno, sono fiducioso. Se non avessimo perso alcune partite a inizio campionato, ci troveremmo di certo in un'altra posizione di classifica. La squadra è viva, oggi abbiamo giocato davvero bene contro una squadra eccellente”. 
Queste le dichiarazioni del tecnico Giuseppe Dato: “Nelle ultime partite la squadra ha giocato come doveva, ma veniva a mancare il risultato. In questi casi si può avere paura di perdere, invece i ragazzi hanno dimostrato che sanno cosa vogliono: mantenere la categoria. In passato abbiamo commesso qualche errore, ma non ci siamo mai buttati giù, sarà un proseguo di campionato difficile ma con questo gioco e questo spirito sono certo che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta!” 
 Queste le parole del giocatore rossazzurro Eugenio Russo, autore oggi di tre reti:
“Per noi è un momento cruciale della stagione, dovevamo vincere a tutti i costi e ce l’abbiamo fatta. Abbiamo lavorato bene in settimana, oggi sapevamo che avremmo fatto un’ottima partita. I tre punti di oggi rappresentano un buon punto di partenza per il girone di ritorno, ci aspettano altri scontri diretti dopo la partita di sabato prossimo contro la Pro Recco”. 
Sabato 28 gennaio alla Scuderi arriverà la Pro Recco. L’inizio del match è previsto alle ore 15.00
Tabellino:
NUOTO CATANIA-CHECK-UP RN SALERNO 11-8
NUOTO CATANIA: E. Caruso, A. Gullotta, N. Eskert 1, G. La Rosa 2, R. Torrisi 1, V. Nicolosi, G. Torrisi, S. Camilleri 3, G. De Freitas Guimaraes 1, A. Privitera, E. Russo 3, S. Catania, Calì. All. Dato
CHECK-UP RN SALERNO: Taurisano, M. Luongo, U. Esposito 1, C. Sanges, G. Siani, D. Gallozzi 1, M. Tomasic 1, V. Gallo 1, G. Parrilli, Z. Bertoli 2, A. Barroso Macarro 1, D. Pica 1, G. Vassallo. All. Citro
Arbitri: Navarra e Ercoli
Note
Parziali: 1-2 4-1 4-2 2-3 Uscito per limite di falli Gallo (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Catania 4/10 + un rigore e Salerno 4/9. Espulso per proteste Privitera (C) nel primo tempo.
#wearenuotocatania

Immagini collegate: