Convegno “criminalità organizzata straniera in Italia” rivolto ai discenti Liceo Ginnasio Statale M. Cutelli

La tematica in oggetto, ha inteso porre in evidenza la presenza capillare ed articolata di forme associative di criminalità organizzata sul nostro territorio in rapporto con le altre organizzazioni mafiose.
Nella giornata del 10 maggio, successiva alla commemorazione delle vittime del terrorismo e delle stragi, istituita dalla Repubblica Italiana con la legge n.56 del 2007, il Liceo Classico Mario Cutelli, nella persona della Dirigente, Dott.ssa Elisa Colella, in compartecipazione con il preparato corpo docente, e l'Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, hanno tenuto il convegno "criminalità organizzata straniera in Italia", rivolto ai discenti del Liceo Ginnasio Statale M. Cutelli, per riflettere sul complesso argomento della biografia criminosa nel nostro paese.
Di significativo spessore l'intervento del Procuratore Aggiunto Dott. Francesco Puleio - che coordina la Direzione Distrettuale Antimafia - relazionando sull'argomento insieme ai correlatori che hanno visto la presenza del Dott. Giuseppe Agosta, figlio del Maresciallo Alfredo Agosta, e la presidente della sopracitata associazione nazionale antimafia, Dott.ssa Vincenza Bifera. La tematica in oggetto, ha inteso porre in evidenza la presenza capillare ed articolata di forme associative di criminalità organizzata sul nostro territorio in rapporto con le altre organizzazioni mafiose.
L'incontro che ha visto la partecipazione delle classi IV e V dell'indirizzo di Potenziamento Diritto ed Economia Politica, e dell'indirizzo Diritto Internazionale, ha accolto anche una motivata rappresentanza del servizio civile universale dell'ente Eris. Numerose sono state le domande poste al Procuratore Puleio che ha condiviso importanti spunti di riflessione, lasciando ai discenti strumenti di coscienza critica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *