Serie A2/M: il sogno promozione della Polisportiva Valverde svanisce a pochi minuti dalla fine

L’epilogo amaro di una stagione, altrimenti, perfetta. La Polisportiva Valverde maschile conclude il proprio percorso nei play off promozione al terzo posto. In A1 vanno Lazio Hockey e CUS Cagliari.

Dopo il perentorio successo di ieri sull’HC Superba gli uomini allenati da Angelo Giulio hanno rimediato un pareggio ed una sconfitta di misura nei due incontri odierni, disputati sul manto dell’ “Hockey Stadium” di Marliana (PT).

In mattinata gli etnei hanno impattato 2-2 con la Lazio in una gara particolarmente sofferta, iniziata con un super Davide Guida che respinge il rigore battuto da Angius al primo minuto. A portarsi in vantaggio sono proprio i valverdesi, al 7’ del secondo tempo, con Sapienza, bravissimo a girarsi in area e fulminare Pompilii. I biancocelesti pareggiano e ribaltano pochi minuti dopo, a segno Gamal e Luca Angius. Il pari siciliano arriva all’ultimo minuto della quarta frazione, con Sameh Metwaly bravissimo a freddare l’estremo laziale con un tap-in sugli sviluppi di un corto.

Il punto racimolato nel match mattutino consentirebbe ai valverdesi di guadagnarsi la promozione anche solo pareggiando con il CUS Cagliari, nell’ultima sfida del week end. La gara con i sardi, pur mantenendosi in equilibrio, vede la Polisportiva Valverde creare complessivamente più occasioni. La rete che decide l’incontro arriva all’8’ dell’ultimo quarto con Pietro Ortu che riceve palla a sinistra in area, si gira, ed esplode un tiro imparabile sotto l’incrocio dei pali opposto. Inutile l’assedio successivo dei valverdesi, che concludono la gara con la battuta dell’ennesimo corto arrivato a tempo scaduto e deviato sulla linea dalla difesa sarda. Lo 0-1 finale premia i sardi.

Amaro, ma pieno d’orgoglio, il commento post partita di mister Angelo Giulio: “Non è andata come volevamo. Volevamo la promozione. Non siamo riusciti ad agguantare la Serie A1 nonostante le sole due sconfitte subite in stagione (con la Lazio all’esordio stagionale ed oggi con il CUS Cagliari ndr). Non dimentichiamo il bellissimo campionato fatto dai ragazzi. Abbiamo preso un gol a 5 minuti dalla fine e sull’ultimo corto il nostro tentativo è stato salvato sulla linea. Due episodi che ci hanno impedito di festeggiare un traguardo che sarebbe stato sicuramente meritato più di altri. Non mi resta che ringraziare i ragazzi. Ora dobbiamo costruire le nuove motivazioni in vista della nuova stagione. Oggi non rimprovero nulla a nessuno. Hanno dato tutti il massimo”.

TABELLINI

POLISPORTIVA HOCKEY VALVERDE – LAZIO HOCKEY 2-2

POLISPORTIVA VALVERDE: Guida, Abraha, Metwaly, Maugeri, Lupo, Bandieramonte, Vernaschi, Castagnino, Brunetto, Romani, Sapienza | Di Stefano, Lo Giudice, Parisi, Sardo, Barbagallo, Cantale. Allenatore: Angelo Giulio

LAZIO HOCKEY: T. Pompili; Angius, Anserini, Braca, C. Brocco, G. Brocco, Bucci, Cammarano, Crema, Ercolani, Gamal, Gioia, Gonzalez, Guiducci, Keenan, Lanting, Letta, Moscioni, Palombi, M.Pompili, Romano, Tortoroa. Allenatore: Roberto Brocco

Marcatori: Sapienza (V) al 7’ 2Q; Gamal (L) al 12’ 2Q; Angius (L) al 16’ 2Q; Metwaly al 16’ 4Q

POLISPORTIVA HOCKEY VALVERDE – CUS CAGLIARI HOCKEY 0-1

POLISPORTIVA VALVERDE: Guida, Abraha, Metwaly, Maugeri, Lupo, Bandieramonte, Vernaschi, Castagnino, Brunetto, Romani, Sapienza | Di Stefano, Lo Giudice, Parisi, Sardo, Barbagallo, Cantale. Allenatore: Angelo Giulio

CUS CAGLIARI: Distinto, Anwar, Corona, De Montis, Fadda, Fanni, Gadelkarim, Manconi, Ortu, Pischedda, Porru, Resta, Salinas, Sanna, Tinat, Vaccargiu, Zedda. Allenatore: Jorge Fernando Norberto

Marcatori: Ortu all’8’ 4Q

CALENDARIO PLAY OFF

5 giugno

15:30 CUS Cagliari - Lazio Hockey 1 - 2

17:30 Pol. Valverde - HC Superba 4 - 1

6 giugno

09:00 CUS Cagliari - HC Superba 3 - 1

11:00 Pol. Valverde - Lazio Hockey2 - 2

15:00 HC Superba - Lazio Hockey 1 - 2

17:00 Pol. Valverde - CUS Cagliari 0 – 1

CLASSIFICA FINALE : Lazio Hockey 7; CUS Cagliari 6; Polisportiva Valverde 4; HC Superba 0

Lazio Hockey e CUS Cagliari promosse in Serie A1

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *