Femminile, Catania-Academy Sant’Agata 2-1: quinta vittoria, rossazzurre in vetta a punteggio pieno

Beatrice Vitale e Costanza Pennisi realizzano nell'arco di due minuti, dopo il 20° del primo tempo, le due reti che permettono infine al Catania femminile di conquistare la quinta vittoria consecutiva e proseguire il cammino in vetta, a punteggio pieno, nel girone A del campionato regionale di Eccellenza: al triplice fischio, contro l'Academy Sant'Agata che aveva accorciato le distanze con Napoli in avvio di ripresa, è 2-1.
Per la certezza del primo posto, sarà decisiva l'ultima giornata di questa prima fase. Mister Peppe Scuto non nasconde il proprio disappunto, al di là della vittoria, per lo sviluppo della gara: "L'unica nota positiva di questo pomeriggio è il risultato, per il resto abbiamo giocato davvero male e occorre un immediato bagno d'umiltà. Sul piano dell'atteggiamento e delle giocate, la prestazione è stata nettamente insufficiente. Può trattarsi di una crisi di crescita, considerando che il gruppo è molto giovane, e può essere quindi perdonabile ma dobbiamo immediatamente riscattarci. Nel secondo tempo abbiamo sofferto molto e va riconosciuto il giusto merito anche alle avversarie, sia per il gioco sia per lo spirito: ci hanno messo in difficoltà fino alla fine. Sul piano individuale, sono soddisfatto per i 90' di Chiara Fiorile".
 
Calcio Femminile - Campionato Regionale di Eccellenza
Girone A, sesta giornata
Sabato 15 maggio 2021 - Torre del Grifo Village
 
Catania-Academy Sant'Agata 2018 - 2-1
Reti: pt 20° Vitale, 22° Pennisi; st 5° Napoli (A).
 
Catania: Orlando; Pietrini, Chiricò, Fiorile, Signorelli, Finocchiaro, Di Mauro, Di Stefano, Vitale, Pennisi, Migneco. A disposizione: Aleo; Fazio, Zuppelli, Militello, Sarao, Villani. Allenatore: Scuto.
 
Academy Sant'Agata 2018: N.Vitale; Napoli, Lazzara, E.Vitale, Cammareri (32°st A.Ferrigno), Graziano (20°st Cicirello), Florio, S.Ferrigno, Nuzzo (40°st Meneghini), Raffaele (35°st Randazzo), Panarello. A disposizione: D'Ambra. Allenatore: Emanuele.
Arbitro: Contraffatto di Catania.
Ammonizione: Napoli (A).
Tempi di recupero: pt 1'; st 3'.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *