Canoa polo: la Coppa Campioni questo week-end in Germania

Sale. La febbre sale sempre di più. C’è grande fermento ed attesa per la Coppa Campioni di canoa polo, maschile e femminile.

1

Sale. La febbre sale sempre di più. C’è grande fermento ed attesa per la Coppa Campioni di canoa polo, maschile e femminile. La più importante competizione europea di questa disciplina sportiva, si disputerà sabato 23 e domenica 24 settembre ad Essen in Germania.

Nella regione della Renania Settentrionale-Vestfalia, a lottare per l’ambiziosa kermesse europea ci saranno anche i remi del Circolo Canoa Catania. In acqua, nel bacino di Essen, saranno protagoniste la Polisportiva Canottieri Catania nel femminile e lo Jomar Club Catania nel maschile. Edizione straordinaria quella di quest’anno della Champions League con ben 38 squadre iscritte. I team del Circolo Canoa Catania partiranno già venerdì per la città teutonica per l’ultimo e più importante appuntamento della stagione 2017.

Fabrizio Messina, ds del Circolo Canoa Catania, guiderà la spedizione rossazzurra. “E’ un evento storico per la città di Catania – afferma Fabrizio Messina -. Abbiamo due squadre nella massima competizione continentale. Ed è la prima volta, che una formazione catanese maschile di qualsiasi sport riesce a qualificarsi ad una Coppa Campioni disputata all’estero . Una vetrina prestigiosa che darà lustro sia alla nostra disciplina che all’intera comunità sportiva etnea. Seguiremo la due giorni di Essen anche sul fronte mediatico con dirette ed interviste”.

Lo Jomar Club Catania del presidente Daniele Insabella è pronto per il debutto europeo. I catanesi sono all’esordio assoluto.  Il team etneo sarà impegnato in un girone di ferro con KRM Essen (GER), Silkborgs Sonner (DEN), RCN Castellon (ESP), WW Thurgau (SUI) e Melan Vaantajat (FIN). Un impegno ostico, ma sicuramente stimolante per i catanesi che, sotto la guida di Salvo Messina, approderanno in Germania con il giusto piglio di determinazione e follia.

La Polisportiva Canottieri Catania, campione d’Italia in carica (quinto titolo italiano consecutivo) e forte dell’argento europeo dello scorso anno affiderà a Sandra Catania le sorti e la guida del “dream team” rossazzurro. Le catanesi sono inserite nel girone di qualificazione A insieme con FAO Liverpool (GBR), Loire Atlantique (FRA), KS Powisle Warszawa (POL) e Danske Roklub (DEN). “Punteremo sulla compattezza e velocità di un gruppo affiatato negli anni – spiega il tecnico Sandra Catania – composto da Flavia Landolina, Anna Esposito, Martina Anastasi, Martina Barbagallo, Roberta Catania, Elena Gilles, Silvia Cogoni. E’ importante anche il rientro di Vittoria Russello e l’innesto della giovanissima Martina Barbagallo. L’iter di qualificazione sarà serrato e non sarà possibile la minima distrazione, l’obiettivo è di raggiungere le fasi finali per riuscire a contendersi il titolo con le più forti formazione al mondo”.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *