Continua il tour di Influx in giro per il mondo

 Il 16 marzo, dalle 19.00, all’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen, Luca Vullo e Barbara Serra parleranno dell’emigrazione italiana in Nord Europa 

programma sito IIC Copenaghen

L’emigrazione italiana in Nord Europa: Barbara Serra e Luca Vullo a Copenaghen presso L’Istituto Italiano di Cultura. Barbara Serra è una delle protagoniste di INFLUX e durante questo incontro verranno presentati il suo libro “Gli italiani non sono pigri” e  la versione short di INFLUX del regista Luca Vullo!

La storia dell’emigrazione italiana a Londra negli ultimi anni costituisce il paradigma di come si è evoluta ultimamente l’emigrazione italiana in molti altri Paesi Nord europei, Danimarca compresa.

Ricerca di maggiori opportunità, difficoltà e stimoli di un sistema altamente competitivo, rapporto controverso e inquieto con l’Italia, sono queste le costanti con le quali si trovano a fare i conti le decine di migliaia di italiani che in questi anni hanno deciso di spostarsi a vivere in Nord Europa.

Di questo parleranno il 16 marzo dalle 19.00 all’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen Luca Vullo e Barbara Serra.
Vullo è autore e regista del documentario “INFLUX” sull’emigrazione italiana a Londra (selezionato fra i documentari in concorso al Premio David di Donatello 2017), presenterà la sua versione breve (15 min) in apertura di serata da titolo “Europe is moving”;

Serra è giornalista italiana di Al Jazeera-Londra, formatasi a Copenaghen e a Londra, dove ha anche lavorato per la BBC, Sky News).

Protagonista del documentario Influx, oggi presenta al pubblico il  suo libro “Gli italiani non sono pigri” (Garzanti, 2013)

L’incontro – ad ingresso libero – si svolgerà in italiano.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *