Università Kore: dialogando con Nino Frassica

Continua con grande successo l'iniziativa, promossa dall'Università Kore di Enna, “Dialoghi alla Kore”, diretti dal giornalista Salvo Fallica, che lo scorso 15 aprile ha ospitato l'attore siciliano Nino Frassica invitato ad interagire con docenti e studenti, all'interno di un'aula Pettinato gremita, sul tema “Arte e cultura della comicità”

Nella sua introduzione, il Presidente Cataldo Salerno, ha considerato Frassica un'icona della comunicazione, sottolineando come la “Sindrome Frassica” sia un fenomeno che dovrebbe essere studiato soprattutto da un punto di vista linguistico, sociale e culturale, per via della dignità di comunicazione pubblica che attribuisce alla gente che spesso rimane ai margini.

Il celebre maresciallo Cecchini, esempio di cultura democratica, ha raccontato come è nato il “Fenomeno Nino Frassica”, ripercorrendo i momenti salienti della sua carriera da “Quelli della notte” a “La scomparsa di Patò”, film, quest'ultimo, tratto dal romanzo di Andrea Camilleri.

Raccontando delle sue esperienze lavorative, sia alla radio che in televisione, Frassica sottolinea come le trasmissioni radiofoniche, a differenza delle fiction, diano più spazio alla sperimentazione di nuove formule linguistiche, caratteristica principale della sua carriera durante la quale ha dato vita a termini entrati all'interno del linguaggio comune, come la famosa “Mappazza”. La capacità di stravolgere il linguaggio rende Frassica un personaggio vulcanico (come lo ha definito Andrea Rabbito, docente di Cinema e Televisione presso la Kore) , difficile da imitare e capace di trasmettere ai suoi personaggi il suo animo siciliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *