Serie C: il Catania cade contro la Leonzio

Sconfitta per i rossazzurri che cadono in casa contro la Sicula Leonzio. Si ferma a sei il record di vittorie consecutive

1

Si infrange a sei il record di vittorie consecutive per i rossazzurri di Cristiano Lucarelli che, questa sera, sono usciti sconfitti fra le mura amiche del Massimino, contro la Sicula Leonzio dell'ex tecnico etneo Pino Rigoli.

Un Catania confuso quello visto sul terreno di gioco, che sembrava esser partito bene, con un calcio d'angolo ottenuto dopo pochi frangenti dall'avvio del match. Gara che si sblocca al trentaquattresimo minuto della prima frazione di gioco, con Squillace che batte Pisseri dal limite dell'area di rigore. Un Catania che sembra reagire dopo la rete subita, ma l'azione più promettente da parte dei padroni di casa arriva allo scadere dei primi quarantacinque minuti con Francesco Ripa che spedisce il pallone sulla traversa.

Secondo tempo che comincia sulla falsa riga del primo, con gli etnei non molto "sicuri" in campo ed ecco che al sessantaseiesimo minuto gli ospiti trovano il raddoppio in contropiede con Bollino che mette il pallone alle spalle dell'estremo difensore rossazzurro. La squadra di Lucarelli, però, non si arrende, anche se la prestazione lascia sicuramente a desiderare e, ad otto minuti dalla fine Bogdan mette di testa in rete il gol che accorcia le distanze sul 1-2 ma che non cambia niente ai fini del risultato.

Ci sarà tanto da lavorare, per Lucarelli, in questa settimana che separa  il Catania dalla gara esterna contro la Reggina, in programma sabato 28 ottobre al "Granillo".

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *