Psicologi a Sant’Agata 2014

La figura dello psicologo, dunque, rappresenta una novità importante per la festa di Sant’Agata di quest’anno.

 

 

 Anche 20 psicologi in campo nel corso della tre giorni di festeggiamenti in onore di Sant’Agata per assistere persone in difficoltà sul piano emotivo, vittime  di attacchi di panico, stati d’ansia determinati dall’affollamento, stati di shock, perdita o smarrimento di familiari. A garantire il servizio di supporto psicologico in occasione della festività religiosa (la prima volta in Sicilia) saranno gli specialisti del settore appartenenti all’Associazione di volontariato Psicologi per i Popoli. Gli psicologi collaboreranno col personale del S.U.E.S. 118 e saranno presenti dal 3 al 6 febbraio all’interno del Posto medico avanzato (PMA) di primo livello (una tenda sanitaria) allestito nel piazzale Spirito Santo e del camper (grazie all’ausilio della Misericordia di Trappeto Nord) collocato in piazza Stesicoro dove gli psicologi potranno effettuare colloqui clinici con le persone disorientate ed emotivamente provate. La Misericordia, inoltre, fornirà alla squadra di Psicologi per i Popoli anche un’auto medica con cui gli psicologi potranno spostarsi agevolmente intervenendo direttamente sul luogo della criticità.

La figura dello psicologo, dunque, rappresenta una novità importante per la festa di Sant’Agata di quest’anno. La presenza degli psicologi è stata fortemente voluta dalla Protezione civile, di concerto con Coordinamento comunale del Volontariato, ed è stata inserita nel Piano di intervento per la festività del 2014 approvato con ordinanza firmata dal sindaco di Catania, Enzo Bianco, che prevede un sistema di sicurezza all’insegna della professionalità e della solidarietà offerta al cittadino da tutti i volontari, oltre 1.200, che svolgeranno il proprio lavoro, come sempre, con passione e dedizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *