Pallanuoto donne, Torre del Grifo perde a Bogliasco

Brutta prestazione per le etnee guidate da coach Moira Vaccalluzzo. Nella piscina di Bogliasco finisce con un pesante 17-7 per le padrone di casa

bogliasco-bene-vs-pro-recco-waterpolo-385281.660x368

Dopo la prima metà della prima frazione, sullo 0-0, era difficile immaginare che ad 1’49” dalla fine del secondo tempo Bogliasco Bene fosse già sul 7-0: è un dato che più di altri rende conto del black-out dell’Ecogruppo Torre del Grifo, infine travolta dalle pallanotiste liguri. Non bastano la tripletta di Stankovianska, la doppietta di Vitaliti e le reti di Esposito e Bucisca: il 17-7 finale rispecchia il predominio delle padrone di casa.

Unico parziale in equilibrio, il quarto, giocato sul velluto dalle ragazze guidate da Mario Sinatra, forti di un rassicurante +10. La quinta sconfitta delude più delle altre l’allenatrice Moira Vaccalluzzo, che sottolinea la necessità di un’inversione di tendenza sotto molteplici aspetti: «Brutta partita, per noi: non siamo state all’altezza sul piano del gioco e non abbiamo messo in pratica ciò che avevamo studiato in settimana e quanto ci eravamo dette anche nel corso della riunione pre-gara. Insufficiente anche il carattere: quando la strada è in salita, bisogna trovare forza e grinta per reagire e provare a rientrare in partita. So che non è facile e più volte mi sono soffermata sulle difficoltà dell’impresa alla quale siamo chiamate ma per salvarci dobbiamo anzitutto analizzare lucidamente i nostri errori e le nostre responsabilità, comprendere, confrontarci e valutare gli aspetti da migliorare, per lasciarci alle spalle questo momento frustrante. C’è molto da lavorare ma resto fiduciosa: le ragazze non lesinano impegno e si allenano duramente, mi dispiace che siano costrette ad uscire dall’acqua subendo troppi gol dalle squadre di livello superiore e da quelle alla nostra portata, perché tutto ciò incide sull’umore e non ci gratifica. Attendiamo tempi migliori e, ripeto, non perdiamo la fiducia».

Sabato 1° dicembre, alle 13:30, in occasione della sesta giornata, a Nesima arriva il fortissimo Plebiscito Padova. Venete sconfitte di misura dall’Ekipe Orizzonte nello scontro al vertice ed attualmente seconde con 12 punti.

Bogliasco Bene 1951 – Ecogruppo Torre del Grifo 17-7 (3-0, 5-1, 5-2, 4-4)

Bogliasco Bene 1951: Malara, Cocchiere 1, Zerbone 1, Cuzzupè 1, Santinelli, Millo 3, Maggi 2, Rogondino 2, Bettini 1, Rambaldi 2, Franci 1, Dance 3, Falconi. Allenatore: Sinatra.

Ecogruppo Torre del Grifo: Maimone, Esposito 1, Bucisca 1, Buccheri, Vitaliti 2, Baranovicova, Battaglia, De Mari, Spampinato, Longo, Halocka, Stankovianska 3, Mirabella Ma. Allenatrice: Vaccalluzzo.

Arbitri: Federico Braghini – Cristina Taccini

Note: Superiorità numeriche: Bogliasco Bene 1951 4/9 + un rigore; Ecogruppo Torre del Grifo 2/7 – Cuzzupè sbaglia un rigore nel quarto tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *