Nastri d’Argento 2013 “A Taormina sventola il tricolore”

Trionfa Giuseppe Tornatore con il film “La migliore offerta”  con sei Nastri d’Argento seguito dal regista Paolo Sorrentino con “La grande bellezza” con quattro nastri

 

TAORMINA – Si è conclusa nello magnifico scenario del Teatro Antico di Taormina la 67esima edizione dei Nastri D’argento, che dopo una lotta all’ultima “pellicola” ha visto trionfare Giuseppe Tornatore con il film “La migliore offerta” su “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino, consegnando nelle mani  del regista di Bagheria sei nastri contro i quattro di Sorrentino.

 La serata è stata aperta da un’esibizione con uno spezzone dedicato alla danza, dove cinque ragazzi del Centro Cinematografico di Roma hanno danzato sulle note del “Gattopardo” di Luchino Visconti. La serata organizzata dal “SNGCI” (SINDACATO NAZIONALE GIORNALISTI CINEMATOGRAFICI ITALIANI), è stata condotta magistralmente dalla presidentessa Laura Delli Colli, che ha chiamato e premiato per prima sul palco Valeria Golino, consegnandole il premio di Miglior Regista esordiente grazie al film “Miele”, seguita da Jasmine Trinca, premiata come “migliore attrice protagonista”.

 La premiazione è stata poi contornata da una parentesi sonora, che ha visto Gianni Morandi e Cesare Cremonini essere stati premiati come “Canzone Originale” con il pezzo “Amor mio” colonna sonora del film “Padroni di casa”, intonando anche le note di “Caruso” dedicate a qualcuno che era il padrone di casa a Taormina, Lucio Dalla. Ma ancora più emozionante è stata l’esibizione della cantante Thony che si è esibita con il brano “Flower Bossom” colonna sonora del film di Paolo Virzi’ “Tutti i santi giorni.”

 Spazio anche per Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, che hanno ricevuto il premio come Migliori attori non protagonisti per il film “La grande bellezza”, Aniello Arena come Migliore attore protagonista perReality”, Maria Sole Tognazzi per la “Migliore commedia” “Viaggio Da Sola”. Premio anche per il maestro Ennio Morricone che ha ricevuto il suo decimo nastro grazie alla colonna sonora del film “La migliore offerta”.

Hanno ricevuto i premi speciali: Tea Falco (Nastro d’argento Bulgari), Alessandro Gassman (Hamilton behind the camera per Razza Bastarda), Maria Sole Tognazzi (Persol-personaggio dell’anno per Viaggio da sola) e Francesca Neri (Cusumano Nastri D’argento per la commedia per Una famiglia perfetta).

Si chiude avvolta in un sottile velo di protesta questa 67esima edizione del Nastro d’argento, di un cinema italiano in mobilitazione per i numerosi tagli adottati al finanziamento di questo progetto e che cerca di ottenere il massimo puntando sui giovani; da qui anche la decisione di escludere film ed artisti stranieri nella premierè di quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *