Dino Bramanti sul Corpo di Polizia Municipale

La Polizia Municipale svolge un ruolo fondamentale nella nostra città e fa anche uno straordinario lavoro di educazione stradale all’interno delle scuole ma l’organico non è sufficienteDino Bramanti

La situazione in cui versa il Corpo di Polizia Municipale è allarmante, perché il personale è sottodimensionato e non si riesce a far fronte alla gestione dei problemi relativi alla viabilità, alla sicurezza, alla situazione dell’ambulantato e alle tante richieste e segnalazioni dei cittadini.

Il Corpo di Polizia Municipale, guidato dal comandante Calogero Ferlisi, ha un ruolo fondamentale nel territorio perché rappresenta il Comune, ma con il passare degli anni è stato depotenziato per carenze oggettive d’organico ed oggi è doveroso ringraziare tutto il personale che tra enormi sacrifici riesce ad essere un importante presidio di sicurezza per i messinesi.

L’organico si compone di sole 460 unità e, per una città come Messina, è assolutamente insufficiente perché, il Corpo dei Vigili Urbani dovrebbe essere di 1108 unità. Inoltre, se si considera che quasi 100 sono esonerati dai servizi esterni, che ci sono i contrattisti a 18 ore e a 24 ore e 21 sono concorsisti (di cui 19 unità hanno un contratto in scadenza a giugno 2019) ed i vigili che entro l’anno andranno in pensione, il numero si riduce ulteriormente in modo preoccupante. L’età media è di 54 anni ed è decisamente troppo alta. Bisognerà intervenire anche sulla sistemazione dei vari reparti della Polizia Municipale, che dovranno essere ospitati all’interno di una struttura unica, dove convogliare tutti gli uffici. Si è perso un finanziamento di un milione e trecentomila euro, per la realizzazione di una nuova caserma destinata ai Vigili Urbani perché non sono state espletate le procedure amministrative, progettuali e tecnologiche nei tempi previsti. Tutto questo non deve più accadere, perché sono continue chance che la nostra città perde.

La Polizia Municipale svolge un ruolo fondamentale nella nostra città e fa anche uno straordinario lavoro di educazione stradale all’interno delle scuole. Questi dati sono emersi oggi, dopo un incontro con il comandante Calogero Ferlisi e i vertici della Polizia Municipale tenutosi nella sede centrale e, nei prossimi giorni, tornerò nei vari uffici del Corpo di Polizia Municipale per incontrare tutti i dipendenti ed ascoltare le istanze degli agenti di Polizia Municipale e di quanti quotidianamente sono in prima linea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *