ConfimpreseCatania aderisce alla manifestazione “Catania è viva! Nessuno spenga la luce!!!”

Situazione delicata nel capoluogo etneo in virtù degli ultimi eventi riguardanti il Comune

PalazzoDegliElefanti-Municipio_di_Catania

Anche ConfimpreseCatania, associazione di medie, piccole e micro imprese, aderisce alla manifestazione indetta dai sindacati e da altre sigle rappresentative del tessuto economico etneo.

"Il dissesto rischia di mettere in grandissima difficoltà tante imprese che hanno fornito beni e servizi al Comune di Catania, cioè potrebbe comportare anche una ulteriore perdita di lavori in una realtà socio-economica già in grande emergenza - ha dichiarato Giovanni Mirulla, presidente di ConfimpreseCatania -. Amministratori pubblici, imprenditori e rappresentanti dei lavoratori devono lavorare in sinergie nell'interesse di tutte le categorie.

Auspichiamo, infine, che si procedo al più presto alla Commissione straordinaria che dovrà gestire i debiti pregressi del Comune di Catania e, al contempo, un celere e concreto intervento di Regione e Governo, affinchè alle preannunciate dichiarazioni di disponibilità e attenzione seguano fatti concreti".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *