A VILLA NISCEMI PER SCOPRIRE E AMARE IL MONDO DEGLI ANIMALI

Si intitola “Tartarugoso”, l’iniziativa che  il gruppo “M.R.N.” organizza sabato 11 giugno nel giardino di Villa Niscemi, a partire dalle 16.30. Diversi i momenti in programma.

logo Un pomeriggio interamente dedicato agli amanti della natura per trasmettere a tutti i partecipanti l’amore e il rispetto per gli animali, come anche l’attenzione comune per la cosa pubblica. Si intitola “Tartarugoso”, l’iniziativa che  il gruppo “M.R.N.” organizza sabato 11 giugno nel giardino di Villa Niscemi, a partire dalle 16.30. Diversi i momenti in programma. Con la dott.ssa Laura Faraci, veterinario ed esperta di rettili, si potrà andare alla scoperta delle tartarughe d’acqua e di terra, ricevendo tutte le informazioni in merito a questi curiosi rettili. Si avrà anche la possibilità di interagire con le tartarughe della villa, accudendole e dando loro da mangiare, ma sempre sotto la supervisione della dottoressa Faraci. L’occasione servirà a trasmettere, a tutti coloro i quali parteciperanno, l’importanza del rispetto della fauna e della flora, nel contesto di una giornata dedicata alla condivisione di bei momenti tra varie associazioni. Saranno, infatti, presenti i volontari dell’associazione “Mosaicando”, a cui l’artista Marco Favata donerà l’opera dal titolo “Sardinando”,  ispirata allo spirito di aggregazione, educativo e sociale che la stessa associazione ha come linea guida. Seguirà l’incontro con Mago Franciccio e la principessa Camomilla, che manterranno un alto livello di allegria durante l’evento. Parteciperanno all’evento, creando come sempre un clima di condivisione e di aggregazione tra tante realtà del territorio, anche: la comunità alloggio “Piccole Donne”, l’associazione “Famiglie ragazzi Down”,  la comunità alloggio “Il Faro” e due detenuti dell’istituto penale per minorenni “Malaspina” di Palermo. Non potrà ovviamente mancare all’appuntamento, protagonista assoluta, la mascotte ufficiale del gruppo, la tartaruga “NEGLIA”, pronta a mostrarsi in tutto il suo splendore.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *