TRIPI, ASSEGNATI I FONDI DI SOSTEGNO COMUNI MARGINALI

Tre attività commerciali hanno ricevuto nuove risorse a fondo perduto, per un totale di 43.717,92 euro. Indetto inoltre un altro avviso per i nuovi fondi a disposizione a cui potranno partecipare tutti gli imprenditori che vogliono creare o implementare attività commerciali sul territorio.

Un altro importante successo per Tripi e la sua amministrazione che, dopo il difficile periodo dell'emergenza pandemica, continua a favorire con grande energia e spirito di iniziativa la crescita strutturale ed economica del territorio, agevolando lo sviluppo delle attività commerciali e non solo. Sono stati infatti assegnati, a fondo perduto, delle risorse pari a 43.717,92 € in favore di ben tre attività commerciali esercenti nel territorio tripense, in seguito all'adesione pervenuta al bando per i Comuni marginali, al cui sapientemente l'amministrazione aveva aderito ai sensi del Dpcm del 30 settembre 2021. Una grandissima opportunità non solo per gli imprenditori che riceveranno quindi queste nuove risorse per proseguire il lavoro svolto in questi anni sul territorio ma anche per creare nuove opportunità professionali: grazie ai fondi, infatti, verranno anche creati quattro nuovi posti di lavoro e verrà ulteriormente promosso il marchio “Terre di Abakainon”. Parallelamente prosegue il lavoro del Comune per incentivare l'insediamento e/o il mantenimento di nuove attività commerciali, artigianali e agricole nel territorio: oltre ai fondi già assegnati, infatti, è stato pubblicato un nuovo avviso per partecipare alla seconda annualità del Bando che permetterà così a chi vuole costruire o implementare un'attività imprenditoriale nel territorio di Tripi di ricevere parte dei nuovi fondi. La cifra a disposizione, che verrà erogata in base alla graduatoria finale, è pari a quella già emessa e cioè 43.717,92 euro e ci sarà tempo fino al 31 gennaio per presentare l'istanza via PEC.

Un altro traguardo che evidenza l'ottimo lavoro di programmazione svolto dall'amministrazione del sindaco Michele Lemmo che, soddisfatto, ha così spiegato: «Io e la mia amministrazione siamo orgogliosi di poter dare questo contributo per fornire supporto economico e ringraziare le imprese e gli imprenditori di zona che continuano, malgrado le avversità degli ultimi anni, a credere nel rilancio della nostra Tripi. Per quanto ci riguarda, saremo sempre al loro fianco.»