Trapani, il dado è tratto: battuta la Salernitana, i granata lasciano l’ultimo posto

Grande vittoria dei siciliani che grazie alla seconda rete stagionale di Maracchi fanno festa al Provinciale.

TRAPANI SALERNITANA Nulla è certo, tutto è possibile! Un penultimo posto in classifica non sarà certamente motivo di euforia, ma agguantarlo dopo che tutti ormai davano per chiuso il pronostico sa già di successo. Un passo, vitale, che segna una svolta nel campionato del Trapani: la vittoria sulla Salernitana permette ai ragazzi di Alessandro Calori di superare la Ternana in graduatoria, tenendo incredibilmente aperti i giochi sul fronte salvezza. Se fino a poche settimane fa l'idillio playoff era una chimera, adesso i presupposti per provarci ci sono tutti. Non sarà facile, inutile fare voli pindarici, ma la matematica viene in soccorso di Pagliarulo e compagni. Granata contro granata, salvezza contro salvezza. E vince la fame dei trapanesi, vince Maracchi, alla seconda marcatura stagionale dopo l'approdo in terra sicula di gennaio, a conferma delle ottime qualità del ds Salvatori. Un Trapani agguerrito che segna ma spreca molte, anzi troppe occasioni. Jallow devastante, in ogni azione degna di nota c'è il suo zampino. Ma la lotta è corale, anche Pigliacelli dice la sua, in particolare su Rosina, nella ripresa. In generale è un monologo dei padroni di casa, detto della verve positiva dell'attaccante proprietà Chievo, da sottolineare anche la prestazione di Barillà, tra i più in palla insieme al trottolino Coronado. La vittoria non è che la logica conseguenza del giusto atteggiamento proposto sul rettangolo verde. Non c'è tempo per i festeggiamenti però, perché come detto la lotta continua e martedì nel turno infrasettimanale si va a sfidare in trasferta il Cittadella, squadra ferita dopo la rovinosa sconfitta di Brescia. TABELLINO TRAPANI: Pigliacelli, Pagliarulo, Legittimo, Manconi, Fazio, Barillà (42’st Raffaello), Maracchi, Coronado (24’st Nizzetto), Colombatto, Jallow (27’st Curiale), Rizzato. A disposizione: Guerrieri, Cason, Ciaramitaro, Visconti, Canotto, Kresic. All. Alessandro Calori SALERNITANA: Gomis, Bittante, Vitale, Ronaldo (1’st Rosina), Schiavi (29’st Joao Pedro Silva), Busellato, Coda, Donnarumma, Mantovani, Minala, Perico. A disposizione: Terracciano, Grillo, Marchi, Improta, Odjer, Zito, Sprocati. All. Alberto Bollini ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna; ASSISTENTI: Stefano Bellutti di Trento e Paolo Formato di Benevento; QUARTO UOMO: Andrea Capone di Palermo RETE: Maracchi 40’ NOTE: Ammoniti Fazio, Nizzetto nel Trapani – Schiavi, Minala nella Salernitana; Recuperi: 0’pt-4’st; Corner: 4-2; Spettatori: 4.814 (foto: trapanicalcio.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *