Torre del Grifo: Semenzato in sala stampa

A soli due giorni dalla gara interna contro la Casertana, il difensore etneo risponde alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa

1

Si è conclusa pochi minuti fa la conferenza stampa del terzino numero 13 etneo Daniel Semenzato, il quale ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala a quarantotto ore dalla sfida casalinga di sabato pomeriggio che vedrà i rossazzurri di Cristiano Lucarelli impegnati contro la Casertana.

Sulla sfida contro la Casertana: "Guarderemo la partita di domani tra Lecce e Trapani, ma dobbiamo pensare solamente a noi stessi e dobbiamo essere in grado di riuscir a dare una bella risposta sul campo contro un avversario insidioso e, se vogliamo giocarci il primo posto a Lecce, dobbiamo essere in grado, intanto, di superare i campani".

Sul Lecce e sul campionato: "Abbiamo perso alcune opportunità di scavalcare i pugliesi, durante i loro passi falsi, ma non siamo stati bravi ad approfittarne, l'importante è piazzarsi davanti non momento in cui conterà davvero" .

Sul rendimento: "Siamo secondi e soddisfatti di quanto fatto fino ad ora anche se possiamo fare di più. Delle mie prestazioni individuali sono abbastanza contento, o giocato quasi tutte le partite, unica pecca, mi manca il pizzico del gol".

Sui moduli e sul tuo ruolo: "Mi riesco ad adattare in campo nel momento in momento in cui vengo chiamato in causa dal mister. Il modulo più importante è quello che ci porta, alla fine, ad ottenere il risultato".

Rossazzurri che vengono da una convincente vittoria esterna ai danni del Racing Fondi per 1-3, sfida che ha consentito al Catania di mantenere la scia del Lecce, attualmente capolista di questo girone C di Serie C, con tre punti in più rispetto al club etneo. Giallorossi che scenderanno in campo domani sera alle 18:30, in trasferta, sul difficile campo del Trapani, il quale attualmente ricopre la terza piazza in classifica a sei lunghezze dal Catania.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *