“SHAKESPEARE HORROR STORY” DI DANIELE GONCIARUK

A Forte San Salvatore, dal 28 luglio all’1 agosto, il terzo appuntamento con la drammaturgia d’autore “Shakespeare Horror Story” torna a Messina per il “Festival Shakespeariano dello Stretto 2021”

Terzo appuntamento con la drammaturgia d’autore del Festival Shakespeariano dello Stretto dal 28 luglio all’1 agosto, presso il Forte San Salvatore, con “Shakespeare Horror Story”, firmato da Daniele Gonciaruk e interpretato dagli allievi della Scuola Sociale di Teatro. Uno spettacolo itinerante attraverso gli anfratti della Cittadella messinese che, tra luci ed ombre, diventano metafora dei sentimenti controversi dell’animo umano. Una discesa agli inferi, in cui rivivono le vicende di “Amleto”, “Tito Andronico”, “Otello”, “Riccardo III”, “Romeo e Giulietta”, “Re Lear” e “Macbeth”.

Lo spettacolo, la cui prima edizione risale al 2016, torna a Messina dopo il successo dell’edizione romana a Villa Borghese nel 2019, riportando le commedie nei luoghi  tipicamente shakespeariani, secondo la leggenda che attribuisce natali peloritani al grande drammaturgo.

La pièce sarà rappresentata per soli 55 spettatori a replica, con doppio appuntamento ogni sera alle 19,00 e alle 21,00.

Il Festival Shakespeariano dello Stretto è promosso dall’associazione culturale Officine Dagoruk col patrocinio di Comune e Città Metropolitana di Messina, Fondazione Bonino-Pulejo, Accademia di Belle Arti di Messina e la collaborazione del Comando della Marina  Militare di Messina. Main Sponsor è Caronte & Tourist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *