Serie BKT, anche il Tar boccia il Chievo Verona, il Cosenza torna in Serie B

Il Tar ha riconosciuto quanto già evidenziato dalla Covisoc e dalla Figc che aveva respinto l'iscrizione del club veronese. Riammesso il Cosenza in Serie B.

Non sarà il Chievo Verona la ventesima squadra a prendere il via alla prossima stagione del campionato cadetto. Infatti, viene confermata da parte del Tar del Lazio la tesi di inadempienze fiscali rilevata dalla Figc e confermata dal Collegio di Garanzia del Coni.

Dunque affonda la squadra di Campedelli, mentre il Cosenza torna in paradiso. Infatti saranno i calabresi, retrocessi la scorsa stagione, a riempire la casella vuota lasciata libera durante il sorteggio del prossimo campionato di Serie B con esordio il 21 agosto ad Ascoli. L'ufficializzazione è arrivata in queste ore da parte del Consiglio Federale.

Ecco il comunicato del club dopo la riammissione in Serie B:

“La riammissione in serie B del Cosenza Calcio, sancita oggi dal Presidente Federale, segna un nuovo inizio e un indubbio successo della linea di rigore, rispetto delle regole, trasparenza e correttezza seguita in questi anni dalla società. Si apre ora un nuovo capitolo che intendiamo vivere sul campo e assieme ai nostri tifosi, facendo tesoro anche delle cose che non sono andate bene nella scorsa stagione agonistica. Ora è davvero il momento dell’orgoglio e del rilancio di un progetto che da oggi riparte con forza ed entusiasmo e richiede a tutti senso di responsabilità e unità”.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *